18 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Settembre 2021 alle 10:53:00

Cronaca News

Astrazeneca e under60, cosa cambia. Le nuove indicazioni della Asl Taranto

foto di Il vaccino anti-covid
Il vaccino anti-covid Astrazeneca

Prosegue l’iniziativa della campagna vaccinale della Asl di Taranto per il completamento dei cicli vaccinali avviati con Vaxzevria Astrazeneca negli under60, ovvero nati a partire dal 1962, con l’obiettivo di garantire la massima tutela della popolazione nei confronti della diffusione della variante Delta del Coronavirus. Gli under60 potranno ricevere, come da disposizioni nazionali, la seconda dose con vaccino Pfizer.

Sarà comunque possibile, per chi intende rifiutare il crossing vaccinale, richiedere negli stessi hub la somministrazione della seconda dose con Astrazeneca. L’hub di vaccinazione dipende dalla residenza, secondo il calendario riportato qui di seguito. I residenti a Taranto e le persone non residenti nella provincia ionica, ma che hanno ricevuto la prima dose AZ nella ASL di Taranto, potranno recarsi presso l’Hub vaccinale della Scuola Volontari Aeronautica Militare Svam in Via Rondinelle a Taranto: martedì 3 agosto dalle ore 16.00 alle ore 18.00 sarà il turno tutti i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera A e C; mercoledì 4 agosto dalle ore 16.00 alle ore 18.00 sono convocati tutti i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera D e K; giovedì 5 agosto dalle ore 16.00 alle ore 18.00 sono attesi tutti i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera L e M; venerdì 6 agosto dalle ore 14.00 alle ore 17.30 sono convocati tutti i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera N e Z. Per quel che riguarda i residenti nei comuni della provincia, tutte le persone residenti a Manduria, Avetrana, Fragagnano, Lizzano, Maruggio, Sava, San Marzano di San Giuseppe e Torricella dovranno recarsi presso l’hub vaccinale di Manduria venerdì 6 agosto dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

Gli interessati residenti a Grottaglie, San Giorgio, Carosino, Faggiano, Leporano, Monteparano, Montemesola, Monteiasi, Pulsano e Roccaforzata dovranno recarsi all’hub vaccinale di Grottaglie venerdì 6 agosto dalle ore 14.00 alle ore 17.30. All’hub vaccinale di Ginosa venerdì 6 agosto dalle ore 14.00 alle ore 17.30 sarà il turno di tutti gli interessati residenti a Ginosa, Castellaneta, Laterza e Palagianello. All’hub vaccinale di Massafra, invece, sono convocati i residenti a Massafra, Palagiano, Mottola e Statte: giovedì 5 agosto dalle ore 15.30 alle ore 17.30 per i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera A e F; mentre venerdì 6 agosto dalle ore 14.00 alle ore 17.30 i cittadini con iniziale del cognome compresa tra la lettera G e Z.

Prosegue intanto la campagna vaccinale in Asl Taranto: nella provincia jonica, dall’inizio della campagna vaccinale sono state somministrate, in totale, circa 644mila dosi di vaccino. Circa 294mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale. Lunedì pomeriggio sono state somministrate oltre 1.900 dosi di vaccino negli hub, così distribuite: a Taranto 220 presso la Svam e 316 presso l’Arsenale; 414 dosi a Martina Franca, 290 a Grottaglie, 229 a Manduria, 250 a Massafra, 212 presso l’hub di Ginosa. Ieri mattina sono state somministrate circa 5.100 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 907 presso la Svam e 905 presso l’Arsenale; 554 a Martina Franca, 713 a Grottaglie, 581 a Manduria, 880 a Massafra, 559 presso l’hub di Ginosa. Capitolo contagi: ieri martedì 27 luglio in Puglia sono stati registrati 11.186 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 132 casi positivi: 30 in provincia di Bari, 12 in provincia di Brindisi, 13 nella provincia Bat, 18 in provincia di Foggia, 27 in provincia di Lecce, 27 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. E’ stato registrato un decesso, in provincia di Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche