18 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Settembre 2021 alle 23:59:00

foto di Alessandro Delli Noci
Alessandro Delli Noci

Costruire un network solido fra stakeholders pubblici e privati che operano nella logistica per facilitare gli scambi commerciali tra Italia, Albania e Montenegro. È l’obiettivo principale di “Ports 4.0 – Partnership for the prOmotion of a maRiTime cross-border Strategy”, nuovo progetto guidato da Its Logistica Puglia in partnership con Università del Montenegro e Istituto Albanese Trasporti. Il 28 luglio, dalle 10 alle 16,30, al Relais Histò a Taranto, si terrà il convegno “Trasporti e Logistica 4.0: sostenibilità, tecnologie e nuove competenze”, organizzata per illustrare il progetto finanziato da “Interreg Italia – Albania – Montenegro” che nasce dopo i successi del progetto “Ports” che tra il 2018 e il 2020 ha permesso ai partner di lavorare insieme su Mos, acronimo di motorways of the sea (le autostrade del mare) e ha consentito il rafforzamento dei collegamenti marittimi pugliesi con le coste montenegrine e albanesi.

Il nuovo Ports 4.0 è quindi la naturale prosecuzione dei primi passi compiuti negli scorsi anni per dare piena attivazione a risultati raggiunti. Anche per questo al convegno prenderanno parte i principali referenti delle istituzioni italiane e straniere. Interverranno Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo Economico, Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, Gianna Elisa Berlingerio, direttrice del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia, Danilo Nikolic, professore ordinario dell’Università del Montenegro, Ina Lucaj, direttore dell’Istituto Albanese dei Trasporti, professor Angelo Corallo, coordinatore @Core Lab, professore ordinario all’Università del Salento. Interverranno anche rappresentanti di grandi imprese impegnate nel progetto come Bosch, Macnil e Alis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche