25 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Settembre 2021 alle 11:59:00

Cronaca News

Una 26enne di Taranto muore in vacanza, aperta una inchiesta

Una ambulanza del 118
Una ambulanza del 118

Sarà una inchiesta a fare piena luce sulla morte di una ragazza tarantina di 26 anni in vacanza un Calabria. Il decesso sarebbe stato causato da un malore: un esposto in Procura, a Crotone, è finalizzato ad appurare se siano state applicate le giuste terapie.

La notizia è riportata dal Quotidiano del Sud, per il quale “il pm Giampiero Golluccio ha già disposto l’autopsia, eseguita dal medico legale Isabella Aquila”. Quattro sarebbero gli indagati: a loro il pm ha fatto notificare l’avviso di accertamento tecnico irripetibile, che equivale a informazione di garanzia. E’ un atto dovuto.

Come si legge sul Quotidiano del Sud “la donna, secondo la tesi difensiva, potrebbe essere morta d’infarto ed era giunta in condizioni già critiche in ospedale e l’operato dei medici sarebbe stato ineccepibile. Non la pensano così i denuncianti”. “Il referto medico attesta il decesso per arresto cardiaco. Saranno gli accertamenti disposti dal pm a chiarire i fatti con sufficiente certezza e a individuare eventuali responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche