18 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Settembre 2021 alle 11:54:00

foto di Una pattuglia della Sezione radiomobile dei carabinieri
Una pattuglia della Sezione radiomobile dei carabinieri

Vieni a fare un bagno con noi. E gli rubano ben tremila euro. Anziano raggirato e coppia arrestata dai carabinieri. I militari della Sezione radiomobile del comando provincialre hanno condotto nella casa circondariale una coppia di cittadini bulgari (un venticinquenne e una ventitreenne) entrambi senza fissa dimora e con piccoli precedenti penali. I due giovani poco prima, con uno stratagemma, avevano rubato 3.000 euro ad un settantottenne tarantino.

In particolare i due, che in zona Porto Mercantile casualmente avevano notato la cospicua somma di denaro che l’anziano custodiva nel suo portafogli, approfittando della ingenuità della vittima, l’hanno convinta a fare un bagno nelle acque del Mar Piccolo in un’area appartata di via della Pineta. L’anziano, dopo il bagno, ha scoperto che il denaro era sparito e che la coppia “manolesta” si era dileguata. Nel frangente, il malcapitato ha intercettato, però, una pattuglia della Sezione radiomobile dei Carabinieri di Taranto alla quale ha raccontato l’accaduto fornendo una dettagliata descrizione dei due giovani bulgari che lo avevano raggirato. Infatti pochi minuti dopo i militari dell’Arma hanno rintracciato la coppia ed hanno recuperato tutto il denaro sottratto all’anziano. I due sono stati, quindi, condotti in caserma e su disposizione del magistrato di turno trasferiti nel carcere di via Magli. I 3mila euro sono stati restituiti alla vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche