22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 10:52:00

Cultura News Spettacoli

A Martina Franca torna il “Festival del cabaret”

foto di Enrico Bertolino
Enrico Bertolino

MARTINA FRANCA – È stata presentata alla stampa la 25a edizione del “Festival del Cabaret Città di Martina Franca”, quest’anno in programma nell’Atrio dell’Ateneo Bruni da venerdì 27 a domenica 29 agosto, organizzata dall’associazione culturale Sirio. In scena la tradizionale gara tra le nuove leve della comicità e numerosi ospiti, cabarettisti di fama nazionale, anche nei giorni che precederanno il Festival. «Tagliamo l’ennesimo traguardo – ha evidenziato alla vigilia Giovanni Tagliente, patron del Festival – nella nostra speciale staffetta ad inseguire la meta del sorriso. Ricordo ancora i giorni in cui decidemmo di affrontare questa avventura. Eravamo spinti dalla passione e in tutta sincerità l’idea di arrivare alla 25esima edizione ci sembrava un sogno. Spero che la festa di questi tre giorni possa rappresentare un punto di arrivo per accumulare energia capace di portarci verso traguardi più lontani. Ritrovando nel passato e nella memoria la forza per costruire un meraviglioso futuro». Ancora una volta alla conduzione delle serate ci saranno Mauro Pulpito e Debora Villa (nella foto a destra); il premio “Città di Martina Franca” andrà ad Enrico Bertolino (domenica 29 agosto), artista poliedrico (nella foto a sinistra) la cui carriera è partita proprio dalla partecipazione a diversi festival della comicità.

Sabato, 28 agosto, con il premio “Sirio” si renderà omaggio a Gennaro Nunziante, regista, sceneggiatore, ma soprattutto autore ed ispiratore di tante maschere della comicità pugliese per Toti e Tata e per Checco Zalone. Nella serata inaugurale di venerdì 27 sarà per la prima volta a Martina Franca l’inviato di “Striscia”, Roberto Lipari, arguto monologhista siciliano conosciuto al grande pubblico con il talent “Eccezziunale veramente” e “Colorado”. Torneranno al festival, invece, i “Gemelli di Guidonia” la cui presenza è stata annunciata nella prossima edizione di “Tale e quale show”. E, ancora, ci sarà il rasta giamaicano di Gianni Cinelli (presente anche sabato 28) e tornerà al festival Andrea Vasumi, altro artista per tanti anni nella scuderia di Zelig, bravo ad entrare nelle dinamiche relazionali di ogni giorno. Per sabato 28 agosto è atteso Gianluca Impastato, già a Martina Franca con i “Turbolenti”, artista poliedrico di cinema, teatro, reality (Grande Fratello Vip) che ci ha fatto tanto ridere, da solista, a “Colorado” con i suoi variopinti personaggi; tornerà sul palco del Festival, dopo aver vinto il premio “Sirio” nel 2017, Pinuccio, altro volto familiare al pubblico grazie a “Striscia” e alle sue telefonate diventate virali grazie ai social. Infine ci sarà il gradito ritorno di Gianni Astone, vincitore dell’edizione 2007 del Festival. Info: 360371666.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche