21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 10:52:00

Cultura News Spettacoli

Il sassofonista Max Ionata all’August in Jazz Time

foto di Il sassofonista Max Ionata all'August in Jazz Time
Il sassofonista Max Ionata all'August in Jazz Time

Terzo evento della rassegna musicale AUGUST IN JAZZ TIME, organizzata dal Per…Bacco Jazz Club di Taranto; il “Weingarten” del noto locale tarantino si appresta ad ospitare un nuovo grande appuntamento per gli amanti del genere e della musica: sabato 14 agosto con inizio alle ore 21:00 ad esibirsi sarà il famoso sassofonista Max Ionata che sarà accompagnato per l’occasione da altri due artisti di comprovato spessore come Francesco Angiuli al contrabbasso ed Egidio Gentile alla batterista.

Il talentuoso trio interpreterà appieno il senso musicale del jazz dove interplay, improvvisazione e virtuosismi musicali saranno i principali attori del live della vigilia di Ferragosto da trascorrere in un viaggio sensoriale con musica, buona cucina e un’ampia proposta di vini di qualità. Il Jazz come stile di vita, quello vero, puro e autentico vi aspetta ad Agosto all’aperto al Per…Bacco Jazz Club di Taranto con possibilità di cenare grazie alla cucina gourmet e d’avanguardia dello chef Matteo Pettini.

Per info e prenotazioni chiamare il numero: 3920323470 oppure inviare una mail all’indirizzo: perbacco2016@gmail.com

BIOGRAFIA MAX IONATA (fonte sito ufficiale dell’artista: www.maxionata.com )

Classe 1972, Max Ionata è considerato uno dei maggiori sassofonisti italiani della scena jazz contemporanea che in pochi anni ha conquistato l’approvazione di critica e pubblico riscuotendo sempre grandi successi in Italia e all’estero. Ha all’attivo la pubblicazione di oltre settanta dischi e collaborazioni con musicisti italiani ed internazionali, risultando uno degli artisti italiani più apprezzati all’estero, in particolare in Giappone dove gode di una notevole fama artistica.

Oltre a guidare diversi progetti a proprio nome, collabora stabilmente con alcuni dei migliori musicisti della scena internazionale.

Ha suonato nei più importanti jazz club e jazz festivals al mondo e ha collaborato con grandi musicisti tra i quali: Robin Eubanks, Reuben Rogers, Clarence Penn, Lenny White, Billy Hart, Alvin Queen, Joe Locke, Anne Ducros, Steve Grossman, Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Joel Frahm, Miles Griffith, Anthony Pinciotti, Jon Cowherd, John Benitez, Dino Piana, Roberto Gatto, Dado Moroni, Stefano Di Battista, Gegè Telesforo, Giovanni Tommaso, Flavio Boltro, Furio Di Castri, Fabrizio Bosso, Enrico Pierannunzi, Mario Biondi, Ornella Vanoni, Sergio Cammariere, Renzo Arbore e molti altri.

Si è esibito in Giappone, Cina, Olanda, Inghilterra, Francia, Polonia, Spagna, Portogallo, Serbia, Svizzera, Danimarca, Germania, Emirati Arabi, Kuwait, Perù, Stati Uniti d’America. Tra i riconoscimenti internazionali:

Il premio “Massimo Urbani” per la sezione fiati nell’anno 2000

Il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz “Baronissi” nell’anno 2000

Il premio del pubblico al concorso internazionale “Tramplin Jazz D’Avignon” in Francia nell’anno 2002.  Il premio “JAZZIT AWARD” 2012 come miglior sassofonista tenore italiano
Il premio “JAZZIT AWARD” 2013 come miglior sassofonista tenore italiano

L’importante rivista giapponese “Jazzlife”, oltre ad avergli dedicato un importante spazio all’interno del numero speciale “Jazz horn 2010” con un’intervista, lo ha segnalato come “uno di quei sassofonisti che hanno aperto una nuova frontiera nel jazz”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche