23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 09:49:00

Cronaca News

«Sostegno ai Comuni che accolgono i profughi Afghani»

foto di Afghanistan
Afghanistan

“Quello che sta succedendo in Afghanistan richiede il massimo impegno da parte di tutte le istituzioni. Voglio ringraziare i sindaci pugliesi che hanno chiesto di accogliere i profughi afghani e assicurare loro la volontà dell’assessorato di sostenere i Comuni che attiveranno le reti di accoglienza. Assieme agli uffici ci stiamo anche interfacciando con i centri antiviolenza pugliesi: l’intenzione comune è accogliere le donne e i bambini nella rete di strutture a disposizione, fatta una verifica dei posti utili. Siamo a disposizione del Governo per coordinare gli interventi sui territori.

Tutta la comunità pugliese si sta mobilitando, dando ancora una volta prova dello spirito di accoglienza e della grande umanità della nostra terra”. Così l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone. Come riporta l’agenzia AdnKronos, ieri almeno due persone sono rimaste uccise dopo che combattenti Talebani avrebbero aperto il fuoco contro una folla in strada ad Asadabad, nella provincia afghana di Kunar, nel giorno dell’anniversario dell’indipendenza afghana dai britannici. Lo riferisce al-Jazeera che cita testimoni secondo cui altre otto persone sono rimaste ferite. Stando alle testimonianze riportate, i Talebani avrebbero aperto il fuoco dopo un attacco con un coltello contro uno dei loro combattenti. A Jalalabad, capoluogo della provincia afghana di Nangarhar, i Talebani sarebbero tornati ad aprire il fuoco contro le persone scese in strada con la bandiera afghana. Lo riporta al-Jazeera, secondo cui un uomo e un ragazzo sono rimasti feriti. Già erano state segnalate proteste a Jalalabad, con una folla scesa in strada per esporre enormi bandiere afghane da contrapporre a quella dei Talebani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche