22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 19:54:00

Cultura News Spettacoli

Biologia e musica con Emiliano Toso alle Cave di Fantiano

FOTO DI Emiliano Toso
Emiliano Toso

Una speciale conferenza-concerto per riflettere ad ampio raggio sugli accadimenti odierni. Ragionando di musica, biologia, filosofia e molto altro ancora. Se ne occuperà, in uno degli eventi speciali, dell’edizione 2021 del Festival Oltrelirica, Emiliano Toso, biologo molecolare, musicista, filosofo e compositore che fonde, nella sua attività, un approccio integrato tra scienza e arte.

L’appuntamento si svolgerà domenica 22 agosto, alle 19,30, alle Cave di Fantiano di Grottaglie (via XXV luglio, Contrada Fantiano). «Guarigione e rinascita» sarà il titolo della conferenza concerto che Toso terrà in Puglia, argomenti che in controluce permettono di indagare la natura più intima dell’essere umano. I biglietti per assistere all’evento sono in prevendita on line su liveticket. it (intero 25 euro, ridotto 20 euro per disabili, under 18 e over 65, infotel: 328.456.17.60). In vendita anche all’Info Point Turistico, all’interno del Castello Episcopio di Grottaglie (Largo Maria Immacolata, infotel: 099.562.38.66) e a Monopoli nell’agenzia Solanda Tours & Mice (via Portavecchia 14, info su solanda.it/esperienze/arte-cultura-e-spettacolo/ cave-di-fantiano). Con questo ultimo evento il Festival Oltrelirica, organizzato dall’associazione «Angeli Eventi» (presieduta da Angela Cuoccio e Gianni Leccese), vuole dare un contributo fondamentale alla riflessione posta al centro di un’edizione così simbolica come quella di quest’anno, alla luce degli accadimenti che stanno riguardando tutto il pianeta.

Alla fascinazione e agli studiati metodi di ricerca di Toso il compito di legare tra loro biologia, epigenetica, arte e musica. Discipline grazie alle quali è nata la sua «Translational Music», «la modalità – spiega il biologo e musicista piemontese -, per tradurre emozioni vissute a livello profondo cellulare, in un piano più alto, quella della musica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche