22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 18:59:00

Cronaca News

Cqv, Carlucci scrive al rettore Bronzini

foto di Carmine Carlucci
Carmine Carlucci

Il Comitato per la qualità della vita inaugura il 38° anno di attività continuando il suo impegno per il sistema universitario jonico in vista dell’apertura dell’anno accademico 2021-2022. Il presidente Carmine Carlucci, in una lettera al rettore dell’Università di Bari Stefano Bronzini, auspica che si proceda «alla sottoscrizione tra la Regione Puglia, l’Università degli studi di Bari Aldo Moro e l’Asl di Taranto, alla convenzione per lo svolgimento delle attività formative afferenti il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia, sede di Taranto».

Una Convenzione «strategicamente importante – la definisce il presidente del Cqv Carlucci – che, attraverso la clinicizzazione dei posti letto e la conseguente emanazione dei previsti bandi, può consolidare l’area accademica sanitaria a Taranto (Medicina, Professioni Sanitarie, Scienze e tecniche dello sport)». Sempre in un percorso di consolidamento dell’attuale offerta formativa universitaria, Carlucci auspica che si proceda «all’istituzione, come da confermati impegni del Magnifico Rettore, del Dipartimento bio-medico». Inoltre, l’auspicio del Comitato per la qualità della vita è soprattutto che l’Università a Taranto possa disporre di «apposite e adeguate “risorse” da parte della Regione Puglia, anche nella prospettiva del San Cataldo e, del più volte preannunciato dal Presidente Emiliano, Policlinico di Taranto».

Infine, il presidente Carlucci ha invitato il rettore dell’Università di Bari Bronzini al tradizionale incontro del primo giorno di scuola, lunedì 20 settembre nel Salone di Rappresentanza della Provincia. Il tema sarà “Giornata dell’Università e della Ricerca jonica: la nostra Università per il mio futuro: analisi e prospettive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche