22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 10:52:00

Cronaca News

Cellulare alla guida, quaranta multe in pochi giorni

foto di La Polizia Locale
La Polizia Locale

Quando si è alla guida, si dovrebbe essere concentrati sul traffico: occhi dritti sulla strada e non sullo schermo di uno smartphone. È una indicazione che dovrebbe essere scontata, ma non è così. Per questo, nelle ultime settimane, la Polizia Locale di Taranto ha intensificato i controlli su chi, alla guida, fa uso di smartphone senza “viva voce” o auricolare.

Quasi 40 sanzioni in pochi giorni, attraverso mirati servizi di controllo soprattutto da parte degli operatori motociclisti, che riescono a individuare e a fermare rapidamente gli automobilisti che non rispettano le norme, per i quali scatta anche la decurtazione dei punti dalla patente e la sua sospensione nel caso di recidiva nel biennio. “Guidare e utilizzare contemporaneamente lo smartphone – commenta l’assessore alla Polizia Locale, Gianni Cataldino – costituisce un pericolo per sé e per gli altri, per questo come amministrazione Melucci vogliamo che questo tipo di controlli diventino sempre più serrati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche