22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 09:59:00

Cronaca News

Campagna vaccinale, ecco i numeri dei comuni della provincia jonica

foto di Campagna vaccinale, ecco i numeri dei comuni della provincia jonica
Campagna vaccinale, ecco i numeri dei comuni della provincia jonica

Nella giornata di ieri, martedì 24 agosto, in Puglia sono stati effettuati 15.572 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 173 casi positivi: 16 in provincia di Bari, 30 nella provincia Bat, 24 in provincia di Brindisi, 20 in provincia di Foggia, 46 in provincia di Lecce, 34 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, -2 casi di provincia in definizione. Registrato un decesso. I casi attualmente positivi sono 4.572; 207 sono le persone ricoverate in area non critica, 25 sono in terapia intensiva. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.192.523 test; 261.814 sono i casi positivi totali; 250.547 sono i pazienti guariti; 6.695 sono le persone decedute. I 261.814 casi positivi sono così suddivisi: 96.935 nella provincia di Bari; 27.069 nella provincia BAT; 20.721 nella provincia di Brindisi; 46.230 nella Provincia di Foggia; 29.226 nella provincia di Lecce; 40.253 nella provincia di Taranto; 947 attribuiti a residenti fuori regione; 433 di provincia in definizione.

PROSEGUE LA CAMPAGNA VACCINALE
Sono 5.242.886 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad ieri in Puglia (dato aggiornato alle ore 17 di martedì 24 agosto dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 92.9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 5.644.401).

Taranto.
Per l’aggiornamento della campagna vaccinale in Asl Taranto, fino a ieri sono state somministrate 720.808 dosi di vaccino in totale. Rispetto a questo dato, circa 342 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale. Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato a stamane riporta oltre 3300 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto, 724 dosi in Arsenale e 232 presso la Svam, 536 a Martina Franca, 174 a Manduria, 286 a Ginosa, 643 a Grottaglie, 724 a Massafra. La campagna di vaccinazione per i giovani 12-18 anni procede oggi con accesso libero presso gli hub di Taranto Svam (Scuola Volontari Aeronautica Militate), Ginosa, Manduria e Massafra, operativi fino alle ore 16, e con ordinaria prenotazione dei posti a loro riservati negli hub dell’Arsenale Militare di Taranto, Grottaglie e Martina Franca.

Bari.
Il 90% degli over 12 vaccinati con almeno una dose a Noci, così come l’89% a Putignano, l’88% a Sammichele di Bari e l’85% a Bari città. Dal centro alla periferia, la campagna vaccinale della ASL Bari continua registrare livelli di copertura elevati. Nel complesso l’84% della popolazione over 12 è stata vaccinata con prima dose e il 70 con ciclo completo. Risultati ragguardevoli anche analizzando le coperture delle diverse fasce d’età, dalle più giovani (75% con prima dose tra i 20-29enni, 74% 30- 39enni e 81% 40-49enni) alle meno giovani (dai 50 anni in su la copertura con prima dose è mediamente al 93%). Nel frattempo, va avanti spedita la campagna vaccinale in vista della ripresa delle attività didattiche.

Sulle oltre 7.100 somministrazioni eseguite nella giornata di ieri, sono quasi 2.800 i ragazzi tra i 12 e 19 anni che hanno risposto positivamente alla “chiamata” della ASL Bari. Con prenotazione, a sportello oppure contattati attraverso i singoli Istituti scolastici, gli studenti e le studentesse stanno aderendo con entusiasmo ad una campagna di vaccinazione in continuo progresso. Il 66% dei giovani baresi tra i 12 e 19 anni, infatti, ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-Covid, mentre il 32% ha completato il ciclo di immunizzazione.

Brindisi.
Nella Asl di Brindisi proseguono le vaccinazioni. In particolare, su circa 29.000 ragazzi tra i 12 e i 19 anni sono state somministrate finora 17.816 prime dosi. La copertura vaccinale con la prima dose per questa fascia d’età è del 61, 6% e raggiunge il 77,9% per i ragazzi di 18 anni e l’85% per quelli di 19 anni.

Bat.
Il 76 per cento della popolazione della Bat ha ricevuto la prima dose di vaccino dall’inizio della campagna vaccinale a oggi (263.168 cittadini) mentre il 58 per cento ha completato il ciclo vaccinale (199.369). Entrando nel dettaglio dei singoli comuni si evidenzia che ad Andria la copertura con almeno una dose è del 75 per cento, a Barletta del 76 per cento, a Canosa del 75 per cento, a Margherita di Savoia del 77 per cento, a Minervino, Spinazzola, Trani e Bisceglie dell’80 per cento, a San Ferdinando del 74 per cento, a Trinitapoli del 72 per cento. Importante il dato sulla vaccinazione dei più giovani registrato in questi giorni anche grazie alla vaccinazione a sportello nonché alle giornate dedicate programmate in tutta la provincia: il 49 per cento della popolazione compresa tra i 12 e i 19 anni ha già ricevuto la prima dose di vaccino mentre il 14 per cento ha completato il ciclo vaccinale.

Foggia.
Sono 765.848 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 78,9% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale il 62,7% degli over 12. Continuano le attività presso i Punti Vaccinali della provincia sia secondo la programmazione che con accesso libero per i giovani di età compresa tra 12 e 19 anni. Il prossimo 28 agosto, inoltre, a San Severo, si terrà l’iniziativa dedicata ai giovani dal tema “La serata della Salute”. Dalle ore 18,30 alle ore 23,00, in Piazza del Carmine, le squadre vaccinali della Asl Foggia saranno a disposizione di ragazze e ragazzi di età compresa tra 12 e 19 anni che potranno vaccinarsi ad accesso libero, senza prenotazione.

Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.348 ultraottantenni (pari all’87,9%) su 38.844 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,8%); 47.530 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82%) su 53.855 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,2%); 56.331 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 75,2%) su 66.842 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 88,7%); 64.513 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 68,9%) su 76.174 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’80,8%); 49.925 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 56,5%) su 63.587 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 71%); 36.170 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 48,3%) su 48.754 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,3%); 32.910 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 43,6%) su 50.163 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 64,6%); 15.602 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 29,6%) su 28.300 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 52,5%). I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 155.238 dosi di vaccino di cui 19.060 a domicilio.

Lecce.
1.006.050 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce. Prosegue la campagna di vaccinazione tra hub, centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale: 10.176 le vaccinazioni effettuate tra sabato e lunedì, di cui 2605 a ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

GIOVANI 12-18 ANNI, ACCESSO SENZA PRENOTAZIONE FINO A VENERDÌ 27 AGOSTO.
A partire dal 24 agosto e solo fino al 27 agosto, dalle ore 9 alle ore 16, negli Hub vaccinali di Taranto Svam (Scuola Volontari Aeronautica Militare), Ginosa, Manduria e Massafra, riservati agli studenti di età compresa tra i 12 e i 18 anni (anni di nascita 2003-2009), questi potranno accedere alla somministrazione della vaccinazione antiSars-CoV-2 senza necessità di prenotare l’appuntamento e sino a esaurimento della fornitura giornaliera delle dosi previste.

Inoltre, il 27 agosto si terrà il secondo open day di vaccinazione serale rivolto agli studenti, nella fascia oraria compresa tra le ore 18 e le ore 24, in modalità drive through presso l’hub Porte dello Jonio. Negli altri centri vaccinali, quali l’Arsenale Militare di Taranto, Grottaglie e Martina Franca, invece, sarà necessario prenotare il proprio appuntamento nei posti riservati agli adolescenti tramite i canali ordinari (piattaforma lapugliativaccina, Numero Verde 800713931, farmacie abilitate). Gli “open days” si concluderanno venerdì 27 agosto. Successivamente, i cittadini di tutte le età avranno comunque la possibilità di vaccinarsi su prenotazione in tutti gli hub di Taranto e provincia grazie all’ulteriore ampliamento dei posti disponibili nelle agende.

GINOSA, IL 64% HA COMPLETATO IL CICLO VACCINALE
Il 74% dei ginosini ha già effettuato la prima dose di vaccino, mentre il 64% ha completato il ciclo vaccinale. Sono i recenti dati forniti dall’Asl di Taranto a fronte di 18.862 persone vaccinabili residenti a Ginosa. «Si tratta di numeri senz’altro positivi – afferma il sindaco di Ginosa Vito Parisi – merito anche dell’intensa operatività dell’hub vaccinale allestito presso il Palazzetto dello Sport di Via Palatrasio, che dopo la pausa estiva tornerà a pieno regime. Un plauso va all’intero personale sanitario ancora impegnato. Il rientro a scuola si avvicina e l’obiettivo è quello di riprendere in presenza e in totale sicurezza per docenti, studenti e famiglie.

Attualmente i contagi tra Ginosa e Marina di Ginosa sono 7 e, nell’ultimo periodo, i casi non hanno mai superato la decina». «L’emergenza pandemica non è terminata. Raccomando, quindi, di continuare a prestare attenzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche