20 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Settembre 2021 alle 21:58:00

Calcio News Sport

Taranto, finalmente si ricomincia: il debutto con la Turris

foto di Il Taranto è pronto al debutto
Il Taranto è pronto al debutto

Non sarà un esordio in campionato come gli altri. Domenica 29 agosto alle ore 20.30, allo stadio Erasmo Iacovone, il Taranto ritroverà la serie C ed il calcio professionistico.

Sarà il Michele Giordano della sezione di Novara l’arbitro della prima giornata di Campionato di Lega Pro contro la Turris. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti: Giacomo Monaco della sezione di Termoli, Fabio Dell’Arciprete della sezione di Vasto e Gianluca Catazaro della sezione di Catanzaro (Quarto ufficiale). Ma per il calcio di terza serie si annunciano diverse novità: si torna su Sky Sport dove saranno disponibili non solo i match del campionato “regular season”, fino ad un massimo di 8 a giornata, ma anche le partite, non trasmesse in chiaro, di play off e play out e di Supercoppa, nonché tutte quelle delle seminali e delle finali di play off.

Una vetrina significativa per i 60 club della Lega Pro che, a turnazione, offriranno al pubblico di Sky uno spettacolo sportivo sempre più avvincente. Attraverso Sky, Lega Pro amplia dunque la propria piattaforma distributiva al digitale terrestre e al satellitare a pagamento. “Con questa operazione l’offerta al mercato è completa” dichiara Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro. “Ora abbiamo una copertura a 360 gradi, in questo modo abbiamo risposto alle diversificate esigenze espresse dai nostri tifosi e appassionati, rendendo loro disponibili distinte tipologie di offerta”. Presenza su più piattaforme, visibilità garantita alle squadre, ma anche implementazione degli standard produttivi. Lega Pro ha implementato i propri standard produttivi, con una parte dei match che verranno ripresi in tricamera, con un significativo impatto sulla qualità delle immagini.

“L’adesione di Sky alla nostra offerta – conclude Ghirelli – ci rende molto orgogliosi perché sintomatica del valore riconosciuto al prodotto Serie C, sempre più appetibile, competitivo, e di qualità. Ora non ci resta che dare avvio a questa nuova stagione sportiva, certo che le piazze storiche della nostra Italia saranno artefici di un campionato emozionante e coinvolgente”. Queste le prime gare del girone C, quello del Taranto, che trasmesse: Monopoli – Catania (sabato 28/08, ore 20.30), Tuscia – Foggia (sabato 28/08, ore 20.30), Palermo – Latina (domenica 29/08, ore 20.30). Lunedì 30 agosto invece su RaiSport, alle ore 21, andrà in diretta Potenza-Bari. Intanto, si è svolto oggi al “Mancini Park Hotel” di Roma il tradizionale incontro organizzato alla vigilia dell’inizio del campionato di Lega Pro tra le componenti Federali, la Lega, l’Aia, l’organico della Can e le società della serie C.

“E’ un momento importante per le squadre e per gli arbitri del nostro calcio. Siamo al via di un appuntamento straordinario: l’inizio regolare di una nuova stagione sportiva, qualcosa di impensabile diciotto mesi fa. Con la Lega Pro ho vissuto i miei anni più belli di formazione. E’ stata una palestra per me, per i dirigenti, per i calciatori e lo è anche per gli arbitri. Ai direttori di gara deve essere permesso di sbagliare, devono arbitrare con serenità e con la dedizione e la professionalità che da sempre li contraddistingue” ha detto il Presidente della Figc Gabriele Gravina, che ha introdotto l’incontro romano. Il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha sottolineato l’importanza della classe arbitrale: “Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto e per ciò e che farete in un momento di ripresa del calcio italiano. La stupenda vittoria degli Europei deve servire da stimolo anche per la classe arbitrale. Per formare nuove eccellenze che vorremo vedere presto nei campionati maggiori italiani ed internazionali. Gli arbitri sono una colonna portante del sistema, la base del rispetto di quelle regole senza le quali lo sport che noi tutti amiamo non si potrebbe giocare. L’augurio è che sia un campionato normale”.

Il vice Presidente dell’Aia Duccio Baglioni è intervenuto augurando buon campionato ai suoi ragazzi, mentre il capo dei designatori arbitrali Maurizio Ciampi ha spiegato la “Circolare n.1” soffermandosi in particolare sulle novità riguardanti il fallo di mano e spiegando quando si considera che un calciatore aumenta lo spazio del proprio corpo in modo innaturale. Molto interessanti anche gli interventi di Francesco Braconaro Consulente MedicoScientifico della Lega Pro che ha portato numeri e statistiche del calcio ai tempi del covid 19 e di Stefano Palazzi Giudice Sportivo Lega Pro che ha invitato le società a sostenere il lavoro arbitrale. Relatore dell’evento è stato il Segretario della Lega Pro Emanuele Paolucci. Intanto, in una nota i consiglieri comunali Battista e Corvace stigmatizzano quello che definiscono le “condizioni pietose” dello stadio Iacovone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche