20 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Settembre 2021 alle 17:50:00

foto di “Mondocane” al Festival di Venezia
“Mondocane” al Festival di Venezia

Approda a Venezia, alla 78a edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica, il film di Alessandro Celli girato tra Brindisi e Taranto dal titolo “Mondocane”. Presentato in concorso alla 36a Settimana Internazionale della Critica del Festival, il film sarà proiettato oggi, 3 settembre e, nel contempo, programmato anche nelle sale. Coprodotto da Groenlandia e Minerva Pictures con Rai Cinema, il film è stato girato con il contributo dell’Apulia Film Fund di Apulia Film Commission e Regione Puglia.

IL FILM
“Mondocane” racconta di un futuro non molto lontano nel quale Taranto è divisa in due distretti: Taranto Nuova, florida e ricca e Tamburi, un quartiere brullo e abbandonato a causa della carica distruttiva dell’acciaieria nel quale persino la polizia non si azzarda a entrare. In questo mondo ostile sono rimasti i più poveri che lottano per la sopravvivenza, mentre una gang criminale, le Formiche, capeggiate dal carismatico Testacalda (Alessandro Borghi), si contende il territorio con un’altra gang. Due orfani tredicenni, cresciuti insieme, sognano di entrare in quella banda. Pietro, detto Mondocane per aver superato la prova d’accettazione nella gang, impone Christian al gruppo che lo deride chiamandolo Pisciasotto. Ma qualcosa si incrina nel loro equilibrio mettendo a rischio tutto quello in cui credono.

GLI ATTORI INTERPRETI
La storia di “Mondocane” è interpretata dagli attori Dennis Protopapa, Giuliano Soprano, Alessandro Borghi, Barbara Ronchi, Ludovica Nasti, Federica Torchetti, Josafat Vagni e Francesco Simon.

IL REGISTA
Dopo la laurea in Economia e Commercio a Roma e un Master in Arte e Tecnica Cinematografica conseguito presso la London Film School, Alessandro Celli realizza diversi cortometraggi vincitori di una trentina di premi internazionali e, in Italia, di un David di Donatello, un Globo d’Oro e due menzioni speciali della giuria per il Nastro D’Argento. Inizia a lavorare in pubblicità con Casta Diva Pictures prima di esordire in televisione nella stagione 2011/2012 con Lola e Virginia, sitcom per ragazzi di cui è sceneggiatore e regista. Nel 2013 è assistente alla regia sulla prima serie di Braccialetti rossi; per la stessa casa di produzione inizia nel 2014 una collaborazione esclusiva come autore e sceneggiatore. “Mondocane” è il suo primo lungometraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche