20 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Settembre 2021 alle 18:58:00

foto di La cittadinanza onoraria al celebre “Blasco” FONTE PROFILO FACEBOOK DI VASCO ROSSI
La cittadinanza onoraria al celebre “Blasco” FONTE PROFILO FACEBOOK DI VASCO ROSSI

CASTELLANETA – Un breve messaggio su Facebook. Un messaggio “onesto e sincero”, verrebbe da dire citando una delle sue canzoni. “Come Rodolfo Valentino… Il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, mi ha consegnato ufficialmente la cittadinanza onoraria. Grazie, sono onorato, lusingato e fiero di essere castellanetano”. Così Vasco Rossi su Fb: l’8 settembre il mitico ‘rocker di Zocca’ ha ricevuto dalle mani di Gugliotti la pergamena della cittadinanza onoraria di Castellaneta deliberata dal Consiglio comunale.

La scelta della massima assise cittadina intende sancire “il legame tra uno degli artisti più rappresentativi della scena musicale italiana e il territorio castellanetano, eletto a buen retiro dal cantante in questi anni di ininterrotta frequenza, soprattutto delle spiagge della marina”. Sulla pergamena si legge che “oltre che nell’indiscusso valore artistico della sua produzione musicale, ‘colonna sonora’ di intere generazioni di fan appassionati e non solo, oltre che nell’importanza dell’impegno condotto come personaggio pubblico, a sostegno di numerose campagne sociali, la scelta di conferire a Vasco Rossi la cittadinanza onoraria del Comune di Castellaneta trova giustificazione nel ruolo svolto dal noto cantante come testimonial spontaneo del territorio e delle sue peculiari bellezze. La sua scelta di trascorrere a Castellaneta Marina, da diversi anni, lunghi periodi di vacanza, ha consolidato nell’opinione pubblica l’immagine di un territorio votato al relax, dove la matrice naturalistica che si manifesta attraverso le pinete, le dune, il litorale è un valore aggiunto e spendibile, un attrattore capace di coinvolgere fette sempre più ampie di utenti.

Vasco Rossi, esercitando un intuito non comune, ha intravisto nella rigogliosa natura castellanetana la funzione di buen retiro che aveva conquistato già tanti residenti e villeggianti, sublimandola all’attenzione del grande pubblico meglio e con maggiore efficacia di quanto potesse fare una tradizionale campagna promozionale, esercitando quel ruolo di genius loci cui tende ogni Amministrazione locale”. “Castellaneta ha due miti: Rodolfo Valentino e Vasco Rossi” ha detto il sindaco Gugliotti; “Valentino era più bello, io forse più simpatico” ha detto, con la consueta ironia, il celebre ‘Blasco’. In Puglia negli ultimi giorni Vasco Rossi ha girato anche un video musicale, a testimonianza di come sia ormai di casa dalle nostre parti. Il castellanetano Vasco Rossi, del resto, ‘suona’ davvero molto bene. In tutti i sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche