23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 09:49:00

News Provincia di Taranto

Monumento ai Caduti del Mare a Castellaneta

foto di Monumento ai Caduti del Mare a Castellaneta
Monumento ai Caduti del Mare a Castellaneta

CASTELLANETA – E’ stato inaugurato il Monumento ai Caduti del Mare a Castellaneta in via Felice Maritano, angolo via Bachelet. Sono intervenuti alla cerimonia l’amm. Pierluigi Rosati, presidente Nazionale Marinai D’Italia, l’amm. Salvatore Vitiello, comandante di Marina Sud ed il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti.

Madrina della cerimonia è stata Maria Pavone, figlia del decorato al valor mjilitare 2°C°N. Andrea Pavone a cui è intitolata l’Associazione Marinai d’Italia di Castellaneta. La benedizione è stata impartita del cappellano militare della Marina di Taranto, don Pasquale Di Donna unitamente al parroco di Castellaneta, don Giuseppe Ciaurro. Presente alla cerimonia la fanfara della Marina Militare diretta dal Maestro Michele Di Sabato. Erano inoltre presenti gli ammiragli Federico Manganiello, delegato regionale Anmi e Marco Cisternino, consigliere nazionale Anmi della Puglia Centrale. Al termine della cerimonia sono stati consegnati gli attestati di benemerenza per 20 anni di fedeltà all’Associazione ad alcuni soci fondatori.

L’Anmi di Castellaneta è stata costituita il 15 febbraio del 1998 ed intitolata al 2°C° N. Andrea Pavone che perse la vita durante la II Guerra Mondiale per affondamento della torpediniera Vega in uno scontro bellico nel Canale di Sicilia il 10 gennaio del 1941. Il monumento è stato realizzato, su concessione dell’Amministrazione Comunale di Castellaneta, sulla base ottagonale di una fontana dismessa utilizzando quasi interamente materiali e pertinenze specifiche delle navi. “E’ sempre l’ancora il simbolo principale che ci rappresenta- si legge in una nota stampa- l’ancora che ci lega ai valori della vita, alla nostra storia, ai nostri cari caduti. L’opera è stata progettata dall’ ing. Vito Ludovico, socio Anmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche