21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 18:53:00

foto di Presentato al Castello Aragonese Re-Think
Presentato al Castello Aragonese Re-Think

Manca pochissimo a Re-Think – Circular Economy Forum che, per questa edizione, approda a Taranto. Il 28-29 settembre presso il Dipartimento Jonico dell’Università di Bari, la protagonista indiscussa sarà l’economia circolare. Si è svolta martedì mattina la conferenza stampa a cui hanno partecipato l’assessore Paolo Castronovi, Silvio Busico, presidente di Its Logistica Puglia, Francesco Fumarola, co-fondatore di Tondo, Patrick Poggi presidente di Eurota Ets e Gianni Azzaro, consigliere nazionale Anci. Durante la conferenza sono stati annunciati alcuni dei temi che verranno trattati durante la due giorni.

Si partirà dal Green Deal, caposaldo europeo per l’attuazione di nuovi importanti cambiamenti nell’industria e non solo, fino a raccontare i progetti più virtuosi messi in campo nel territorio tarantino e pugliese in ambito economia circolare. Tanti gli ospiti d’eccezione locali, nazionali ed internazionali che parteciperanno alla due giorni, da corporate e startup ad enti di ricerca ed attori istituzionali, che a diverso livello stanno portando avanti e supportando progetti sull’Economia Circolare. «Main sponsor dell’iniziativa è Eni, che, grazie alla sua presenza storica nel territorio – ricordano gli organizzatori – ha instaurato importanti rapporti con il tessuto sociale, mettendo a disposizione conoscenze e risorse, in linea con la vocazione del territorio, per dare voce alle sue innumerevoli potenzialità. Con il contributo di Eni, co-protagonista nell’organizzazione del primo Re-think a Taranto, Tondo sta portando avanti anche ulteriori attività da realizzare in parallelo all’evento tra cui un Hackathon rivolto agli studenti universitari del territorio pugliese e una Innovation Call rivolta a startup».

«L’evento Re-think di Taranto – commenta Francesco Castellano, presidente e fondatore di Tondo – rappresenterà un luogo di incontro strategico per imprese, startup, università e istituzioni dove l’economia circolare sarà la principale alleata di nuovi progetti e modelli di business». «Taranto ha già messo le basi per una ripartenza sostenibile e circolare e l’evento Re-think ha l’obiettivo di accelerare questa transizione». Tondo è un’organizzazione dedicata all’Economia Circolare, che vuole creare un ampio ecosistema internazionale sull’Economia Circolare, favorendo la collaborazione tra diversi attori come aziende, università, organizzazioni, istituzioni e persone. Tondo lavora per accelerare la transizione ad un sistema circolare, rigenerativo e ristorativo. https://www.tondo.tech/; https:// re-think.today/ L’Associazione Ets Eurota promuove l’economia circolare a Taranto in riferimento ai 17 temi fissati dall’Agenda 2030 con una visione strategica orientata allo sviluppo di progetti che diano lavoro e siano motore di crescita. Eurota vuole percorrere una strada che conduce all’economia circolare e, quindi, a quel sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo garantendo anche la sua ecosostenibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche