21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 17:59:00

News Provincia di Taranto

«Tutto pronto per l’anno scolastico. Abbiamo lavorato tutta l’estate»

foto di L’assessore di Pulsano Marika Mandorino
L’assessore di Pulsano Marika Mandorino

PULSANO – La tematica covid torna a interessare nuovamente la stragrande maggioranza delle scuole italiane, in occasione della prossima riapertura dell’anno scolastico. E’ così anche a Pulsano, dove l’autonomia scolastica locale ha decretato l’apertura delle scuole agli alunni per il prossimo 16 settembre. Qui è l’Istituto Giovanni Giannone, comprensivo di scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado, dislocato su ben 4 plessi, ha far registrare le maggiori attenzioni. In merito abbiamo avuto modo di intervistare l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Pulsano Marika Mandorino, che così ci ha riferito: “Abbiamo lavorato durante l’estate con la dirigenza scolastica, per far ripartire in piena sicurezza l’avvio del nuovo anno scolastico. Diciamo che dal punto di vista del covid eravamo già agevolati dall’esperienza dello scorso anno, per cui non ci sono stati grandi cambiamenti e stiamo garantendo gli stessi adattamenti messi in atto per l’a.s. 2019-2020.

In merito – indica sempre la Mandorino – avevamo infatti già ceduto all’istituto ulteriori spazi comunali adiacenti ai plessi per consentire di comporre classi meno numerose e garantire il distanziamento ed una maggiore areazione degli ambienti, spazi che ovviamente abbiamo confermato”. Sull’onda dell’esperienza maturata sono stati appunto predisposti orari di entrata e di uscita scaglionati e ingressi differenti per le varie classi, con l’apertura di nuovi cancelli ai lati dei plessi, proprio per evitare assembramenti e garantire una viabilità diversa e più agevole.

“Stiamo predisponendo nei pressi della sede centrale anche un’isola pedonale al momento dell’entrata e dell’uscita e cercheremo durante l’anno – sottolinea lassessore comunale Marika Mandorino – di garanti re un supporto alla scuola in termini di personale, con l’attivazione dei PUC (Progetti Utili alla Comunità, ndr), che permettono di utilizzare i percettori di Reddito di Cittadinanza, che mi auguro possa avvenire quanto prima”. Stando a quanto si apprende per le scuole di Pulsano, riprenderà regolarmente il servizio scuolabus dai primi di ottobre. Questo importante servizio per le famiglie ricordiamo che è stato garantito anche lo scorso anno ad eccezione però della scuola dell’Infanzia, inclusa invece nuovamente quest’anno scolastico. A causa dei differenti orari di entrata e di uscita predisposti a causa del covid, quest’anno sarà predisposto un apposito servizio di pre e post scuola, ma solo per i bimbi che usufruiscono dello scuolabus. Novità importante di questo nuovo anno, infine, è la ripresa del servizio mensa nei due plessi di scuola dell’Infanzia, garantendo e rispettando ovviamente tutte le disposizioni covid. “ Il nostro augurio – ha concluso Marika Mandorino – è che si ritorni e si garantisca una didattica in presenza per l’intero anno scolastico, didattica che sia allo stesso tempo emozionante ed efficiente. Giorno 16 settembre sarà un’emozione grande per tutti i bambini, i genitori, i docenti e il personale e noi saremo al loro fianco per supportarli come e più degli altri anni”.

Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche