16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 06:40:22

Cronaca News

Operaio fuori, giudice dispone l’assunzione

La sentenza favorevole nei confronti di un lavoratore escluso dalla graduatoria da Arcelor Mittal

L’ex Ilva, oggi Acciaierie d'italia
L’ex Ilva, oggi Acciaierie d'Italia

Il Giudice del Lavoro dispone l’assunzione di un altro lavoratore del Siderurgico. Si tratta di un addetto alla distribuzione e al trattamento acque in area 12 del reparto DTA. «Insieme a molti altri colleghi era stato escluso dalla graduatoria stilata da Arcelor Mittal, graduatoria – spiega l’Usb – che avrebbe dovuto rispettare precisi requisiti, In sede giudiziaria è infatti stato accertato quello che Usb sospettava: la scelta di coloro che sarebbero diventati dipendenti diretti di Arcelor Mittal era arbitraria».
Il sindacato evidenzia «un passaggio della sentenza a firma emessa dal giudice Maria Leone che ha accolto il ricorso dell’avvocato Mario Soggia: “va rilevata la contrarietà a buona fede dell’azienda” con riferimento dunque alla selezione dei lavoratori da assumere, fatta dall’azienda. Sono più di 20 i ricorsi presentati dall’avvocato Mario Soggia che hanno prodotto l’inserimento in fabbrica di altrettanti lavoratori».
Franco Rizzo, coordinatore provinciale Usb Taranto, esprime soddisfazione: «Ci aspettiamo il 23 settembre un’altra buona notizia. Intanto l’atteggiamento dell’azienda non cambia. E da quattro mesi il presidente del cda di Acciaierie d’Italia, Bernabè, ancora non si presenta alle organizzazioni sindacali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche