16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 15:54:00

Cronaca News

La benedizione degli zaini degli alunni

La cerimonia stasera, alle ore 19:00, a Carosino

La parrocchia di Carosino
La parrocchia di Carosino

Grande attenzione è stata riservata dalla parrocchia di Carosino ad alunni e bambini, in occasione della prossima apertura del nuovo anno scolastico 2021-22. In particolare tra le diverse iniziative che, covid permettendo, hanno centellinato nel tempo la vicinanza del parroco don Filippo Urso coadiuvato da don Davide Errico alla comunità dei più piccoli, segnaliamo la prossima Benedizione degli Zaini.

In realtà questa è una manifestazione entrata oramai nel novero della tradizione scolastica carosinese che tanti scolari ma anche genitori e insegnanti aspettano ogni anno in occasione della riapertura delle scuole.

Quest’anno poi la ripresa dell’attività scolastiche, che molto probabilmente sarà svolta in “presenza”, ha in un certo senso acuito la voglia di partecipare a questa manifestazione, che prevede appunto la benedizione degli zaini e di chi li porterà con sè.
Ma in fondo all’iniziativa c’è anche il mezzo usato nell’occasione (portare cioè lo zaino per la consacrazione di ciò che esso rappresenta), attraverso il cui gesto don Filippo e don Davide non solo intendono avvicinare i ragazzi al Signore ma anche benedire lo studio e la vita scolastica, i cui doni sono dati a queste nuove generazioni per crescere nella vita.

Un avvicinamento ai più piccoli che viene patrocinato non solo dai due sacerdoti, ma anche dai diversi Catechisti ed Educatori dell’Oratorio parrocchiale, chiamati a condividere questa iniziativa fatta di allegria e gioiosità. L’appuntamento allora è fissato per tutti, anche i più grandicelli che volessero ricevere questo tipo di benedizione, per domenica 19 settembre prossimo alle ore 10,00 all’aperto, in occasione della Santa Messa.
“Chiediamo al Signore – hanno sottolineato don Filippo e don Davide – di Benedirvi esservi accanto e sostenervi durante questo nuovo anno scolastico che sta per iniziare”.

Il tutto in attesa dell’avvio del nuovo Anno Pastorale Parrocchiale dove sembra sia prevista un’altra tradizionale consuetudine che prevede sempre la Santa Messa e successivamente la ciclo passeggiata.

Tutti eventi chiamati a unire bambini, giovani ed adulti, in questo caso attraverso uno spensierato giro eseguito in sicurezza per le vie del paese. Anche con questa manifestazione si intende sottolineare la felicità dell’Anno Pastorale che viene inaugurato insieme alla riapertura della attività parrocchiali e che rappresenterà di fatto una vera e propria traccia da seguire nella conduzione di tutte le attività parrocchiali della cittadina jonica.

Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche