16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 17:57:00

Cronaca News

“L’esercito della civiltà” per ripulire Taranto

foto di “L’esercito della civiltà” per ripulire Taranto
“L’esercito della civiltà” per ripulire Taranto

Oltre 400 sacchi di rifiuti indifferenziati, decine di carrellati pieni di vetro, ingombranti di ogni genere come materassi, lavatrici e addirittura una barca abbandonata. Questi sono alcuni numeri del World Clean Up Day 2021, che si è tenuto la scorsa settimana. Due giorni dedicati alla pulizia dei luoghi comuni, a livello globale, e Taranto si è distinta per impegno e risultati ottenuti. Le associazioni SiAmo Taranto, Retake Taranto, Pro Loco Capo San Vito, Comitato Pezzavilla Verde&Sport, Aps Pittaggio del Baglio, Federconsumatori, Plasticaqquà, Pro Loco Lama e le sue contrade, Retake Taranto, WWF Taranto, Lovely Taranto Ets hanno messo in campo centinaia di volontari dalla Marina di Taranto, passando per l’Isola Madre, il Lungomare e la foce del fiume Galeso. Un’azione collettiva di coscienza civica, con Kyma Ambiente che ha fornito il supporto utile al corretto smaltimento dei rifiuti raccolti.

E per l’occasione è stata presentata ufficialmente la nuova spazzatrice in dotazione. Un mezzo che utilizza un sistema di alimentazione 100% elettrico, totalmente in linea con le migliori tecnologie esistenti in tema di compatibilità ambientale. Oltre a essere a impatto zero, annulla anche il fenomeno dei rumori, particolarmente sensibile in zone come borghi e centri storici. «C’è stata una grandissima partecipazione, un vero e proprio esercito della civiltà che ha riportato decoro e igiene in queste parti della nostra città» commenta il presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli. «Taranto diventa sempre più esempio di cittadinanza attiva e a tal proposito abbiamo voluto presentare questa nuova spazzatrice elettrica già in azione per le nostre strade». Un’azione corale per raggiungere un risultato comune: «Grazie alle associazioni, ai volontari, alla rete A… Raccolta! Con il sostegno dell’amministrazione Melucci, l’obiettivo è rendere più vivibile la nostra città».

1 Commento
  1. Anna 3 settimane ago
    Reply

    Iniziativa lodevole, bravi tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche