22 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2021 alle 17:59:00


La caserma dei carabinieri di Crispiano

Pretende denaro dalla madre e la picchia. I carabinieri della Stazione di Crispiano hanno arrestato M.M., quarantunenne già noto alle forze dell’ordine. Deve rispondere di tentata estorsione, lesioni personali e stalking. I militari intervenuti, su richiesta della centrale operativa, presso un’abitazione del centro di Crispiano, si sono trovati davanti l’uomo, già conosciuto per diversi precedenti, che è apparso sin da subito in evidente stato di alterazione.

I carabinieri, infatti, hanno accertato che il 41enne, senza lavoro da tempo, si era recato poco prima presso la casa della madre, una 67enne, pretendendo una somma di diecimila euro. La malcapitata, perseguitata dalle pressanti richieste del figlio, ha tentato ancora una volta di farlo ragionare, ma è stata aggredita con calci e pugni. Per le lesioni subite, la donna, prontamente soccorsa e condotta all’ospedale di Castellaneta, è stata giudicata guaribile in trenta giorni. Il figlio è stato quindi arrestato per tentata estorsione, lesioni personali e stalking e condotto presso la casa circondariale di Taranto su disposizione del sostituto procuratore di turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche