16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 06:40:22

Cronaca News

Una scultura di Padre Pio nel museo dedicato al Santo tarantino

foto di Il superiore del convento, fra Francesco Zecca mostra il piccolo mezzobusto di San Pio da Pietralcina realizzato dall’artista tarantino Michele Miglionico
Il superiore del convento, fra Francesco Zecca mostra il piccolo mezzobusto di San Pio da Pietralcina realizzato dall’artista tarantino Michele Miglionico

In occasione della memoria liturgica di San Pio da Pietrelcina, va evidenziata l’opera scultorea che lo raffigura che recentemente ha arricchito il prestigioso museo dedicato a Sant’Egidio, nella parrocchia di San Pasquale Baylon, a Taranto, retta dai frati francescani minori. Si tratta di un piccolo mezzobusto in resina patinata (nella foto, con il superiore del convento, fra Francesco Zecca) realizzato dall’artista tarantino Michele Miglionico, figlio spirituale dello stimmatizzato.

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’originale dell’opera fu donata dall’amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo a Papa Francesco che l’apprezzò moltissimo, definendola la reale raffigurazione del “Padre Pio Misericordioso”. All’artista tarantino si devono molte opere che rappresentano San Pio, esposte in chiese e in numerose collezioni private in Italia e all’estero, fra cui la maschera funebre che si può ammirare nella grande cappella dell’ospedale “Casa sollievo della sofferenza”. Fra l’altro due anni fa, in occasione dei vent’anni dalla beatificazione del frate, Michele Miglionico ha realizzato per conto dei frati cappuccini di San Giovanni Rotondo un altorilievo che raffigura mons. Valentino Vailati, arcivescovo Manfredonia-ViesteSan Giovanni Rotondo, promotore della causa di canonizzazione dello stimmatizzato. La scultura è esposta proprio nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove padre Pio celebrava quotidianamente l’Eucarestia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche