24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 11:59:00

foto di Grottaglie, città delle ceramiche
Grottaglie, città delle ceramiche

Nota come la “Città delle Ceramiche” o la “città dell’uva da tavola”, Grottaglie (Li Vurtàgghjie nel dialetto locale) è un comune di circa 31mila abitanti della provincia di Taranto, situato a circa 20 km dalla città capoluogo. E’ conosciuta per la produzione di ceramiche artistiche e tradizionali e per la produzione di uva da tavola e da vino.

Sorge a valle della Murgia meridionale, al confine con la provincia di Brindisi e il Nord Salento, su un territorio rupestre, caratterizzato dalla presenza di gravine, sui fianchi delle quali ci sono molte grotte, abitate in antichità. Il centro storico, che comprende anche il Quartiere delle Ceramiche, è anch’esso scavato nella roccia tufacea. I monumenti di principale interesse sono la chiesa Matrice, di epoca tardoromanica, la chiesa del Carmine e il presepe in pietra cinquecentesco di Stefano da Putignano, il Santuario di San Francesco de Geronimo, il Castello Episcopio ed il Convento dei Cappuccini. Grottaglie è sede di un Museo della ceramica (con pezzi e reperti delle varie epoche sin dall’età messapica), un Museo del presepe in ceramica, una biblioteca comunale recentemente ristrutturata e riattivata. Nel centro storico, meritano attenzione alcuni palazzi d’epoca.

E’ costellata dalle gravine del Fullonese, di Riggio, di Fantiano e dalla lama di Pensieri, che circondano ed attraversano il tessuto urbano. La produzione agricola grottagliese è imperniata sulla viticoltura e sull’olivicoltura. Il territorio grottagliese offre le condizioni climatiche ideali per la coltivazione di uva da tavola, esportata in tutta Europa (sono apprezzate le cultivar Victoria, le nuove varietà apirene e la più antica varietà Regina). Grottaglie è inoltre un importante centro di produzione di melagrane. La popolazione è impiegata anche per buona parte nell’industria del territorio ionico (una buona percentuale nell’industria siderurgica). Grottaglie è inoltre sede di un polo aeronautico ed aerospaziale, in cui è insediata l’industria Leonardo e altre aziende dell’indotto aeronautico.

 

Ciro D’Alò

foto di Ciro D'Alò
Ciro D’Alò

Classe 1978, sindaco uscente, avvocato. Eletto nel 2016. E’ stato consigliere comunale di Sud in Movimento nella legislatura 2011-2016. Si ricandida alla guida della città, sostenuto dalla coalizione “Grottaglie Next”, che si compone di 9 liste: Con D’Alò, Futura Lab, Grottaglie Democratica, Insieme a Sinistra, Movimento 5 Stelle, Noi Ci Siamo, Rigenerazione, Sud In Movimento e Viviamo Grottaglie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maria Santoro

foto di Maria Santoro
Maria Santoro

Classe 1981, avvocato, si occupa di diritto civile, del lavoro, previdenziale e assistenziale. Ama i libri. Si candida a sindaco con la coalizione Città Territorio, composta da tre liste: Grottaglie moderata (in cui confluiscono anche Italia Viva e Forza Italia), Grottaglie Prima di Tutto ed Insieme per Grottaglie. E’ figlia del consigliere uscente Michele Santoro, in passato assessore comunale e consigliere provinciale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alfredo Traversa

foto di Alfredo Traversa
Alfredo Traversa


Attore e regista, formatosi all’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico di Roma; è esperto di scrittura scenica. Già assessore comunale. Si candida a sindaco con la coalizione “Grottaglie Domani”, formata dalle liste Pd, Città Creativa in Comune (Città Creativa e Grottaglie in Comune), Sviluppo Ospedale Sostenibilità Sos Grottaglie, Progresso Civico (Comparto Civico e Progressisti per Grottaglie) e Lega Sud Ausonia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Vincenzo Lenti

foto di Vincenzo Lenti
Vincenzo Lenti


Fisiatra specialista ambulatoriale nella Asl di Taranto. Socio fondatore dell’Aido e sostenitore dell’Ant, da sempre favorevole al potenziamento della medicina territoriale. È sostenitore dell’Associazione Kakasu Onlus del professor Carlo Maria Argan per il Congo. Già presidente del Circolo di Alleanza Nazionale fino al suo scioglimento nel Pdl. Si candida a sindaco con la lista Fratelli d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche