26 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 15:57:00

Cultura News

L’impegno formativo del Dipartimento Jonico dell’Università di Bari

foto di La sede di Taranto dell'Università
La sede di Taranto dell'Università

Nel 2010 è stato istituito il Dipartimento Jonico in “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: Società, Ambiente, Culture” con sede a Taranto. Questo Dipartimento è stato poi confermato con la definitiva entrata in vigore della L. 240/2010 (Legge Gelmini), divenendo a pieno titolo uno dei Dipartimenti dell’Ateneo barese. Il Dipartimento ha due sedi, ex caserma Rossarol in via Duomo (ospita i corsi di laurea di area giuridica), l’edificio di via Lago Maggiore intitolato a Luigi Notarnicola, ove insistono i corsi di laurea di area economica. Il Dipartimento jonico in “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: Società, Ambiente, Culture” dal 2012 in poi, grazie ad una politica virtuosa di programmazione dell’offerta formativa, di progressione di carriera e di reclutamento del personale docente e PTA, si è notevolmente sviluppato e consolidato.

Al momento attuale consta di 60 docenti tra professori ordinari, professori associati, ricercatori universitari. L’offerta didattica del Dipartimento è così articolata: a) Area Economica 1. Corso di laurea triennale in Economia e Amministrazione delle Aziende (L-18). 2. Corso di laurea Magistrale (2 anni) in Strategia d’Impresa e Management (LM77). b) Area Giuridica: 1. Corso di Laurea Magistrale quinquennale a ciclo unico in Giurisprudenza (LMG-01). 2. Corso di Laurea triennale in Scienze Giuridiche per l’immigrazione, i diritti umani e l’interculturalità (L-14). c) Area di scienze della difesa e sicurezza: 1. Corso di Laurea in Scienze e Gestione delle Attività Marittime (SGAM) (in collaborazione con la Marina Militare) (L-28). 2. Corso di Laurea Magistrale (2 anni) interateneo con il Politecnico di Bari in Scienze Strategiche Marittime e Portuali (LM-DS).

La popolazione studentesca del Dipartimento distribuita tra i diversi corsi di Laurea si aggira sui 2500 iscritti. La filiera della formazione del Dipartimento jonico comprende una vasta e qualificata scelta di Master di I e II livello, di corsi di perfezionamento, di alta formazione, nonché di short Master. Il post-laurea è arricchito dal Dottorato di Ricerca in “Diritti, economie e culture del mediterraneo” attivo dal 32° ciclo e giunto ora al 37° ciclo. Numerosi sono gli addottorati presso il Dipartimento e molti di essi hanno trovato collocazione in ambiti lavorativi pubblici e privati. Il corso di Dottorato prevede anche periodi di studio all’estero presso istituzioni universitarie e si caratterizza per la particolare attenzione al processo di internazionalizzazione. Presso il dottorato sono attivi dotto rati industriali a seguito di Bandi PON del MIUR.

Forte è il legame del Dipartimento con le realtà istituzionali e produttive del territorio jonico. Inoltre, il Dipartimento svolge un’intensa e qualificata attività di ricerca attestata dai riconoscimenti ministeriali. Presso il Dipartimento ha sede uno spin off universitario di alto livello scientifico e professionale: IES (Industrial Ecology Solutions) e sono presenti biblioteche universitarie ricche di cataloghi aggiornati anche on line. Il Dipartimento ha una propria linea editoriale (Edizioni DJSGE) con Annali, Quaderni e una collana per le monografie. Da quanto detto, si evince che il Dipartimento jonico è una presenza universitaria consolidata sul territorio tarantino. In prospettiva, dunque, il Dipartimento mirerà non solo a rafforzare l’esistente, ma anche ad ampliare l’offerta formativa con nuovi corsi di laurea rispondenti alle esigenze del territorio. Il Dipartimento jonico, in un clima sereno e di collaborazione con le rappresentanze studentesche, dà la possibilità, inoltre, di scambio di idee e di un proficuo incontro tra i giovani e tra i docenti e i giovani al fine di una crescita armoniosa e di responsabilità civica, basi queste fondamentali per un maturo cittadino professionalmente valido e culturalmente attrezzato per essere un intellettuale moderno e critico.

Riccardo Pagano
Direttore del Dipartimento Jonico in sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo. Società, ambiente, culture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche