16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 15:54:00

Cronaca News

Maria di Nazareth alla S. Francesco di Paola

foto di Maria di Nazareth alla S. Francesco di Paola
Maria di Nazareth alla S. Francesco di Paola

L’immagine di Maria di Nazareth nel corso del suo pellegrinaggio per l’Italia, toccherà anche la parrocchia tarantina di San Francesco di Paola per una settimana di preghiera e di evangelizzazione (da sabato 2 a domenica 9 ottobre) animata da padre Giovanni Maria Leonardi e da suor Maria Villani. Si tratta di una deliziosa immagine, incoronata in Piazza San Pietro, dal beato Giovanni Paolo II, destinata a consacrare il mondo a Maria in occasione del Giubileo del terzo millennio; ha peregrinato nel mondo, visitando numerose nazioni.

La statua, opera dello scultore Gregorio Mussner, ritrae la Vergine Maria con il grembo appena pronunciato, mentre scende in fretta i gradini della casa di Nazareth per portarsi in aiuto ad Elisabetta. Ovviamente il pronto movimento e il cammino in discesa sono motivi da leggere teologicamente: nella fretta, la fede che diventa carità; nel “discendere per ascendere” si intravvede il cammino battesimale e la dinamica della storia di fede di ciascuno. La “peregrinatio” in tutti questi anni ha visto la Vergine di Nazareth sostare in numerosissime comunità, quali parrocchie, comunità religiose e luoghi particolari che necessitano dell’illuminazione della fede (ospedali, carceri, comunità di recupero). Il programma prevede sabato 2 alle ore 18 l’accoglienza in chiesa dove alle ore 18.30 ci sarà la santa messa con consacrazione delle famiglie.

Domenica 3, sante messe saranno celebrate alle ore 8.30-10-11.30 (con supplica a mezzogiorno)-18.30, nelle quali sarà ripetuta la consacrazione delle famiglie; alle ore 10, invece, saranno consacrati a Lei i fanciulli. Da lunedì 4 a sabato 9, il programma prevede dalle ore 10 alle 12, adorazione eucaristica, confessioni, recita dell’Angelus e benedizione e santa messa alle ore 18.30 con particolari consacrazioni con le seguenti modalità: lunedì 4, consacrazione “Totus tuus”; alle ore 19.15, catechesi di padre Giovanni Maria Leonardi; martedì 5, consacrazione personale e unzione con olio della Santa Casa; mercoledì 6, consacrazione degli anziani e preghiera di liberazione; giovedì 7, consacrazione dei consacrati e alle ore 19.15 catechesi di padre Giovanni Maria Leonardi; venerdì 8 consacrazione degli ammalati e preghiera di guarigione; sabato 9, consacrazione della parrocchia. Domenica 10 sante messe saranno celebrate alle ore 8.30-10-11.30, al termine di quest’ultima il simulacro riprenderà la peregrinatio per l’Italia. In serata, alle ore 18.30, santa messa di ringraziamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche