24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 10:28:00

News Provincia di Taranto

Caso Leonardo, «Riconversione verso il comparto militare»

foto Il consigliere comunale e regionale Massimiliano Stellato
Il consigliere comunale e regionale Massimiliano Stellato

GROTTAGLIE -“Riconversione produttiva e professionale verso il comparto militare, con un piano di formazione dei dipendenti da parte della Regione. Ma soprattutto: subito un confronto, alla presenza delle organizzazioni sindacali, con il management di Leonardo spa e i Ministri al Lavoro ed allo Sviluppo, per programmare il trasferimento a Grottaglie anche dell’asset militare, redistribuendo la produzione industriale tra i siti nazionali e regionali. Sono le proposte avanzate da Massimiliano Stellato, consigliere regionale e capogruppo dei Popolari, che ha partecipato al vertice alla Regione Puglia sulla vertenza Leonardo Spa di Grottaglie, convocata dal presidente Michele Emiliano insieme ai rappresentanti sindacali.

“Per uscire dalle secche della monocommittenza Boeing – prosegue Stellato – che tiene incagliato lo stabilimento, serve diversificare la produzione. Per questo, dopo aver ottenuto con una mia mozione l’impegno dell’assessore Leo a sostenere la riqualificazione dei profili professionali dei lavoratori, a breve sarà sviluppato un adeguato piano formativo dei dipendenti”. Stellato, riconoscendo le legittime preoccupazioni dei dipendenti, aggravate dall’annuncio aziendale di un ricorso agli ammortizzatori sociali creato dal vuoto produttivo del sito grottagliese, ha annunciato di essere “già al lavoro per stringere i tempi ed avviare quanto prima possibile il programma di formazione specifica per i dipendenti, in modo da essere pronti ad una eventuale virata della produzione verso altri comparti”. Com’è noto nei giorni scorsi, a Roma, si è tenuto l’incontro tra la divisione Aerostruttura di Leonardo e le rappresentanze sindacali dei lavoratori del sito di Grottaglie. Nel corso della riunione l’azienda ha confermato gli investimenti legati al progetto del nuovo drone militare Euro Male, che prevede la progettazione e parte della produzione a Grottaglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche