16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 16:30:00

Cronaca News

Rapina 10 euro alla cliente di un negozio, un 49enne arrestato

foto La pistola sequestrata
La pistola sequestrata

Rapina con una pistola giocattolo una cliente di uno studio fotografico: preso dai carabinieri. Poco dopo la riapertura pomeridiana dei negozi, momenti di paura per una cliente di un studio fotografico a Martina Franca. Più precisamente in via Donizetti, nel centro cittadino. Un uomo ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale, armato di una pistola (poi risultata giocattolo), e ha minacciato la vittima intimandole di consegnare il denaro. La malcapitata, che con sé aveva una banconota da 10 euro con cui era in procinto di pagare alcune fotografie, ha assecondato il malvivente il quale, poco dopo, si è dato alla fuga per le vie limitrofe.

Pensava di farla franca, ma in aiuto della donna sono intervenuti, dopo pochi istanti, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, allertati dalla centrale operativa della Compagnia di Martina Franca. I militari, avuta una primissima descrizione del rapinatore da parte del titolare del negozio, hanno, a stretto giro, controllato tutte le possibili vie di fuga dell’uomo. Carabinieri in uniforme ed in abiti borghesi hanno così letteralmente “invaso” il centro cittadino, riuscendo, in breve tempo, a rintracciare il malfattore in una strada poco distante dal luogo in cui aveva, pochi minuti prima, compiutola rapina. L’uomo, un quarantanovenne originario di Martina Franca, già noto alle forze dell’ordine, è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto per rapina aggravata. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, è agli arresti domiciliari, in attesa della convalida del provvedimento. L’arma giocattolo, priva di tappo rosso, è stata sequestrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche