In piazza a Roma anche una folta delegazione tarantina | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 10:55:00

Cronaca News

In piazza a Roma anche una folta delegazione tarantina

Paolo Peluso
Paolo Peluso, segretario Cgil Taranto

«Torniamo in piazza, da dove tranne la pandemia, non ci hai mai tenuti lontano nessuno. Lo facciamo per rispondere con una festa di partecipazione, civiltà e democrazia, all’attacco vile e squadrista dello scorso 9 ottobre alla Casa dei lavoratori. Ma saremo lì anche in nome del “lavoro” che è tornato ad essere questione di grande emergenza per tutto il Paese e per il Mezzogiorno in particolare». Così il segretario generale della Cgil di Taranto, Paolo Peluso, che annuncia la presenza di una folta delegazione di tarantini alla manifestazione, indetta da Cgil, Cisl e Uil “#maipiùfascismi”, che si tiene oggi, sabato 16 ottobre, in piazza San Giovanni Laterano a Roma.

Organizzati dalla Cgil di Taranto stamattina all’alba sono partiti i pullman dai vari comuni di Taranto e provincia alla volta della capitale. «Per alcune realtà, come quella di Taranto, è stato necessario intensificare i mezzi a disposizione, utilizzando anche autobus a due piani, vista la richiesta di partecipazione e sostegno alla causa – conferma Giovanni D’Arcangelo, segretario organizzativo della Cgil di Taranto».

«Ci saranno privati cittadini che hanno deciso di essere con noi – dichiara ancora Peluso – ma soprattutto saranno in viaggio con noi gli operai delle maggiori fabbriche di Taranto e provincia, i lavoratori delle campagne, del trasporto pubblico, medici, infermieri, portuali, insegnanti, operai del settore igiene, del variegato mondo dei servizi, gli edili, i chimici, i tessili, i pensionati, e tutti coloro che in questi anni all’attacco contro il lavoro hanno dovuto rispondere da soli con noi e spesso nell’indifferenza generale». «La Cgil, e la Cgil di Taranto ci saranno e non si faranno intimorire da chi crede che quella storia, quell’esperienza, – commenta ancora D’Arcangelo – possa essere cancellata strumentalmente da chi vuole il ritorno alla strategia della tensione, alle divisioni inutili». Gli autobus della Cgil di Taranto sono partiti stamattina da Taranto, Martina Franca, Avetrana, Manduria, San Giorgio Ionico, Massafra, Mottola, Crispiano e Grottaglie. Oggi, a partire dalle 14, la manifestazione di Roma sarà in diretta anche sulla pagina Facebook della Cgil di Taranto all’indirizzo: www.facebook.com/cgiltaranto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche