Tenta una rapina in tabaccheria, arrestato | Tarantobuonasera

08 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 21:25:00

Cronaca News

Tenta una rapina in tabaccheria, arrestato

foto di Il coltello sequestrato
Il coltello sequestrato

Extracomunitario tenta una rapina: preso. Alle 13 circa di sabato 16 ottobre, un giovane originario del Gambia, senza fissa dimora, incensurato, ha sfidato la sorte tentando un colpo in una tabaccheria situata proprio nei pressi del Comando Provinciale dei Carabinieri, in viale Virgilio.

Il giovane, armato di un lungo coltello e con il viso coperto da un passamontagna, ha scelto di fare irruzione, per portare via l’incasso della mattinata, in un tabaccaheria ubicata a pochi passi dalla caserma dei carabinieri, suscitando la veemente reazione dell’esercente, il quale dopo aver opposto una viva resistenza ha iniziato a invocare aiuto a gran voce attirando l’attenzione di una squadra di militari dell’11° reggimento “Puglia” che era in procinto di intraprendere il turno giornaliero di ordine pubblico. I carabinieri, nel frangente, non hanno esitato a intervenire all’interno dell’esercizio commerciale ed hanno sorpreso l’extracomunitario proprio mentre stava malmenando il rabaccaio al fine di farsi consegnare i soldi che erano custoditi in cassa.

I militari dell’11° reggimento “Puglia” dopo una breve colluttazione sono riusciti a immobilizzarlo e a disarmarlo. Il rapinatore temerario è stato poi condotto presso la Stazione Taranto Principale e, dopo le formalità di rito, dichiarato in arresto per tentata rapina aggravata. Successivamente, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato trasferito presso la locale casa circondariale. Per il malcapitato tabaccaio invece, una prognosi di dieci giorni per le contusioni e le escoriazioni che ha riportato nell’aggressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche