Donare il sangue: ingegneri in campo | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 10:55:00

foto di Donare il sangue: ingegneri in campo
Donare il sangue: ingegneri in campo

L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto ha organizzato la terza edizione della Giornata della Donazione del Sangue in collaborazione con l’Associazione Jonica Donatori Sangue Nicola Scarnera per il bambino microcitemico. L’appuntamento è per sabato 23 ottobre e coinvolgerà iscritte ed iscritti alll’Ordine.

L’iniziativa è naturalmente estesa a tutti i familiari ed è aperta a colleghi/colleghe già donatori (anche di altre associazioni) e a tutti coloro che desiderano donare per la prima volta. Qualsiasi gruppo sanguigno può essere donato. La Giornata della Donazione avrà luogo in via Salinella 9/11, nella sede dell’Ordine, dalle 7.45 alle 11.45. Indicazioni fondamentali da seguire: non venire a digiuno, colazione leggera con te caffè fette biscottate – no latte; per le donne in età fertile devono essere trascorsi 5 giorni dall’ultimo giorno del ciclo; se si assumono antibiotici devono trascorrere 15 giorni prima di poter donare; se si assumono antinfiammatori devono trascorrere 7 giorni prima di poter donare. Devono trascorrere quattro mesi per poter donare se ci si è sottoposti a gastroscopia, colonscopia, colposcopia, isteroscopia, e anche per piercing e tatuaggi e piccole anestesie (dentista) devono trascorrere quattro mesi prima di poter donare Si può inviare la propria adesione (e quella di eventuali congiunti aderenti) indicando inoltre un recapito mobile entro venerdì 22 ottobre 2021 all’indirizzo mail: nocco@ordingtaranto.it. Potranno partecipare alla donazione i primi 50 prenotati/e. Qualora il numero delle prenotazioni dovesse superare la soglia prefissata, l’Ordine organizzerà un altro appuntamento.

Accesso alla struttura con Green pass; nel giorno della donazione (sabato 23 ottobre) si dovrà compilare il modulo che sarà consegnato, dal personale dell’Associazione Jonica Donatori sangue Nicola Scarnera, nella Sala Consiliare dell’Ordine. Quindi, si attenderà la convocazione per la prima verifica dell’emoglobina e il successivo colloquio con il personale medico. Al termine del colloquio si attenderà per l’accesso nell’autoemoteca per il prelievo ematico (450 gr). Nell’aula di Formazione dell’Ordine ci sarà un punto di ristoro/ colazione organizzato dall’associazione Donatori sangue “Nicola Scarnera”. Dopo qualche settimana dalla avvenuta donazione arriverà – all’indirizzo mail dichiarato – il referto medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche