Monteparano, Zappatore e La Pesa nominati assessori | Tarantobuonasera

08 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

foto di La sindaca di Monteparano, Maristella Carabotto
La sindaca di Monteparano, Maristella Carabotto

MONTEPARANO – La sindaca Maristella Carabotto già al lavoro. Antonio Zappatore e Pasquale La Pesa in Giunta comunale. La maggioranza dei cittadini di Monteparano, alle porte di Taranto, nell’ultima tornata elettorale si è affidata come sappiamo a Maristella Carabotto, eleggendola alla carica di Sindaco. Un fortissimo segno che potremmo definire “doubleface” quello lanciato con questa vittoria della coalizione civica alla politica locale: non solo in termini di discontinuità sul versante di genere ma, allo stesso tempo, anche politico grazie alla scelta di una certa continuità delle azioni amministrative.

Dunque un colpo all’incudine e l’altro al martello (in politica è possibile farlo), per una vera primizia che Monteparano dovrebbe cominciare a vivere. Come abbiamo già avuto modo di riferire su queste pagine, alla Carabotto e al nucleo di consiglieri che la sostiene, viene assegnato certamente un fardello molto importante da portare avanti. Tuttavia la neoeletta prima cittadina monteparanese appare del tutto conscia di queste situazioni, non avendo a quanto pare perso assolutamente tempo nel rimboccarsi le maniche e mettersi subito al lavoro.

Infatti già appena lo scorso 15 ottobre, ha provveduto sia all’insediamento del nuovo Consiglio Comunale che al giuramento di rito del sindaco, nonchè alla nomina ufficiale della sua squadra più vicina di lavoro (due consiglieri che hanno ricevuto la carica assessorile, formando di fatto la Giunta comunale: Antonio Zappatore, vicesindaco con delega all’Ambiente e Sport mentre a Pasquale La Pesa è andato l’assessorato alla Polizia Municipale, Agricoltura e Annona. Ma è all’insieme dell’intera squadra che la Carabotto si affida per un supporto intenso nel corso del suo cammino politico-amministrativo.

“Provo un forte senso di gratitudine – ci ha precisato la Sindaca di Monteparano – nei confronti dei miei concittadini e della mia squadra. Il tocco femminile si farà sentire forte, ma mi impegnerò perché questo mandato non sia solo quello del primo sindaco donna, ma quello che ha determinato il cambio di passo e della restaurazione della comunità”. La sfida principale in pectore di Maristella Carabotto, per l’immediato presente e il prossimo futuro di Monteparano. era già nel programma e nelle sue dichiarazioni precedenti quanto mai attuali :”…. ripartire da dove si è lasciato per portare a termine quanto già iniziato: decoro urbano e interventi mirati a misura di bambino. Queste sono le prerogative all’inizio del mio mandato”. Floriano Cartanì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche