L’educazione finanziaria per... i più piccoli | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 10:55:00

Cronaca News

L’educazione finanziaria per… i più piccoli

foto di Alunni in classe
Alunni in classe

Qual è l’impatto dei nostri comportamenti sul pianeta, l’economia e la società? Qual è l’impatto delle nostre scelte? Quanto è importante agire subito? Cosa cambia se prestiamo maggiore attenzione ai nostri comportamenti? Gli studenti delle scuole primarie nelle provincie di Taranto e Brindisi possono trovare una risposta a queste domande nella diretta streaming rivolta agli istituti del territorio, finalizzata ad avvicinare i più piccoli all’educazione finanziaria da differenti prospettive.

Questo è l’obiettivo di Bcc San Marzano e FEduF che, nell’ambito del Mese dell’Educazione Finanziaria (promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria), propongono un incontro digitale per promuovere la conoscenza di nuovi modelli di sviluppo sostenibile – quali l’economia circolare, la finanza etica – e di nuovi stili di consumo e di spesa più consapevoli e responsabili. “Diventare cittadini sostenibili – il programma destinato alle scuole primarie – vuole stimolare nei bambini una prima riflessione sul valore del denaro e sulla necessità di gestirlo responsabilmente per sé stessi e per la comunità, in un’ottica di cittadinanza consapevole. I bambini verranno, inoltre, aiutati a ragionare sul tema della sostenibilità, partendo dalle azioni quotidiane e personali che ognuno può compiere, promuovendo quindi le “buone pratiche” di sviluppo sostenibile che creano valore aggiunto e al contempo preservano le risorse per le generazioni future. I docenti potranno far realizzare ai bambini, prima o dopo l’incontro, dei salvadanai utilizzando materiali di recupero (es. bottiglie di plastica, scatole, decorazioni da abiti non più utilizzabili, ecc…).

Una volta realizzati, i salvadanai dovranno essere fotografati e inviati agli indirizzi scuola@feduf. it, insieme a uno slogan o un pensiero sul tema della sostenibilità, del risparmio e della tutela delle risorse naturali. I lavori più originali e significativi inviati verranno pubblicati sul sito www.Economiascuola.it. La partecipazione all’evento è gratuita e le iscrizioni saranno accolte fino ad esaurimento disponibilità. Per iscriversi è sufficiente compilare entro lunedì 25 ottobre la scheda di adesione online tramite il seguente link: http://www. feduf.it/area-riservata/partecipa-evento/index.php?id_evento=1128-2021-10-28 Tutte le scuole iscritte riceveranno il link alla piattaforma digitale alla quale collegarsi per partecipare all’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche