05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 06:54:46

Cronaca News

Danneggiato il defibrillatore di piazza Verdi a Grottaglie

foto di Danneggiato il defibrillatore di piazza Verdi a Grottaglie
Danneggiato il defibrillatore di piazza Verdi a Grottaglie

GROTTAGLIE – Raid vandalico in piazza Verdi. Nel mirino è finito il defibrillatore donato alla comunità dall’associazione Medici per San Ciro. L’increscioso episodio è stato scoperto ieri mattina da una cittadina che lo ha denunciato sui social. Ferma la condanna del presidente dell’associazione, Salvatore Lenti, che esprime indignazione e tristezza per il gesto vile. “Dal lontano 2013-spiega Lenti- stiamo cardioproteggendo Grottaglie con più di 50 defibrillatori donati dalla nostra associazione. Oggi sono veramente deluso e amareggiato per quello che è successo.

Forse non è abbastanza chiaro che questi preziosi strumenti hanno la potenzialità di difendere la vita da un arresto cardiaco che può arrivare a chiunque, compreso chi si diverte a vandalizzarli, o chi, come è successo in altre città, li trafuga per commercializzarli” Poi l’appello al sindaco e al nuovo consiglio comunale di adottare tutte le misure possibili per tutelare questi preziosi strumenti salvavita, come era stato già concordato, ed impedire il ripetersi di simili incresciosi atti ai danni della comunità. “Rimbocchiamoci le maniche- conclude il presidente dell’associazione Medici per San Ciro- e lavorariamo insieme per il benessere del territorio e per una rinascita che sia prima di tutto culturale perché simili gesti attengono alla sfera dell’ inciviltà e dell’irresponsabilità e indicano che la strada su cui lavorare è proprio quella dell’educazione e della formazione. Dal canto nostro, come associazione, continueremo a portare avanti il nostro messaggio di impegno sociale e di solidarietà sperando di diffondere esempi e valori positivi e di riuscire a raggiungere anche gli irresponsabili, come gli autori dell’atto vandalico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche