27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 07:37:00

Cronaca News

Amianto all’Italsider, due condanne

Arcelor Mittal
L'ex Italsider

La Corte di Appello di Lecce «ha riconosciuto in favore della Fiom Cgil di Taranto, assistita dall’ avvocato Massimiliano Del Vecchio, la rifusione di spese di giudizio pari a 6.000 euro in quanto costituitasi parte civile nel processo contro due ex dirigenti, Sergio Noce e Attilio Angelini, ritenuti dalla Corte responsabili di omicidio colposo». E’ la Fiom Cgil a dare notizia della sentenza di condanna dei due imputati a 1 anno e 10 mesi (pena sospesa) per fatti che risalgono agli anni ‘80 e riguardano la morte causata dall’esposizione all’amianto di sei operai dell’Italsider, come si chiamava all’epoca lo stabilimento. La sentenza è stata emessa dopo l’annullamento delle condanne da parte della Cassazione. «Il Governo Draghi affronti seriamente il tema della sicurezza del lavoro – sottolinea la Fiom in una nota – e proprio nella fase in cui si sta discutendo di riforma delle pensioni si apra ad una vera discussione con le parti sociali sui lavori usuranti e gravosi»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche