05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 06:54:46

Cronaca News

Palestre scolastiche, definito l’accordo

Il Palazzo di città di Taranto
Il Palazzo di città di Taranto

Sono iniziati lunedì 25 ottobre, nella sede dell’assessorato allo Sport, gli incontri per l’assegnazione delle palestre scolastiche negli orari pomeridiani alle associazioni e società sportive che ne hanno fatto richiesta, partecipando al bando pubblicato l’8 aprile scorso con scadenza 27 maggio. «È stato un percorso lungo e faticoso – ha dichiarato l’assessore allo Sport Fabiano Marti – ma avevamo messo in preventivo che sarebbe stato così, data la situazione nella quale ci troviamo a causa dell’emergenza sanitaria». «Siamo stati costretti a ritardare l’inizio delle assegnazioni perché a settembre avevamo non più del 40% delle palestre messeci a disposizione dai dirigenti scolastici per diversi motivi, come la presenza di materiale didattico all’interno degli edifici o il diniego da parte dei consigli d’istituto, il cui parere è obbligatorio, seppur non vincolante.

Ricordo che la convenzione deve necessariamente essere sottoscritta da Comune, dirigente scolastico e associazione sportiva per produrre il suo effetto. Pertanto, abbiamo convocato i dirigenti scolastici per ribadire loro la volontà del sindaco Rinaldo Melucci e dell’amministrazione di dare la possibilità alle associazioni sportive di usufruire delle palestre per consentire ai tanti ragazzi rimasti forzatamente fermi per quasi due anni di riprendere le attività. Abbiamo provveduto anche ad apportare alcune modifiche alla convenzione, richiesteci nel corso dell’incontro per tutelare maggiormente i dirigenti, restando poi in attesa delle risposte definitive. Ma ora, finalmente, siamo pronti, anche se con orari decisamente limitati a causa della necessità espressa da parte dei dirigenti scolastici di utilizzare le palestre anche in orari extrascolastici per attività legate ai Pon.

Desidero, a questo punto, ringraziare di cuore le associazioni e società sportive, i genitori e i ragazzi per la grande pazienza e per la passione che mettono ogni giorno nello sport. Ringrazio i dirigenti scolastici che ci hanno dato subito parere positivo mettendo a disposizione dei ragazzi le palestre e anche quelli che lo hanno fatto in un secondo momento, perché la loro preoccupazione è sempre stata legata al senso di responsabilità nei confronti degli alunni delle scuole che dirigono. E infine ringrazio le ragazze della direzione Sport e il dirigente, che hanno lavorato senza sosta per raggiungere questo risultato. Con il consigliere delegato ai Rapporti con le Associazioni Sportive Gianni Azzaro incontreremo associazioni e dirigenti scolastici ogni giorno per definire gli orari, cercando di trovare le soluzioni migliori per tutti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche