Arsenale, videomapping sulla facciata | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 09:53:00

foto di Via Di Palma, foto d’epoca dell’ingresso dell’Arsenale militare di Taranto
Via Di Palma, foto d’epoca dell’ingresso dell’Arsenale militare di Taranto

Allo scopo di rafforzare lo storico legame tra l’Arsenale della Marina Militare e la città di Taranto, in accordo con il Comando Marittimo Sud, nei giorni dal 29 al 31 ottobre la facciata della Direzione dell’Arsenale (via di Palma) si trasformerà in un grande schermo, sul quale verranno proiettate immagini e video che ricostruiranno le vicende storiche che appartengono all’Arsenale, alla stessa città di Taranto e alla Marina Militare.

La proiezione del video mapping, della durata di circa dieci minuti, verrà ripetuta ogni mezz’ora, secondo la seguente programmazione: Venerdì 29 – Prove tecniche a partire dal tramonto; Sabato 30 – 19.30, 20, 20.30, 21, 21.30, 22, 22.30. Domenica 31 – 19.30, 20, 20.30, 21, 21.30, 22, 22.30. «La storia dell’Arsenale affonda le sue radici nella seconda metà dell’800, quando la città di Taranto aveva iniziato a lasciare, timidamente, i naturali confini dell’isola, per svilupparsi nel nuovo borgo, incontrando come limite a Levante, proprio le mura del grande stabilimento militare – spiegano dalla Marina Militare – Insieme all’Arsenale viene inaugurato anche il Ponte Girevole e il nuovo Canale Navigabile, che sarà attraversato, nei secoli successivi, dalle potenti navi della Regia Marina prima e della Marina Militare poi, iniziando un sodalizio che quest’anno compie 132 anni. Da sempre, le officine dell’Arsenale sono state popolate da maestranze provenienti da ogni angolo della provincia di Taranto, contribuendo al mantenimento in efficienza delle unità da combattimento e ausiliarie, sia durante che dopo i due conflitti mondiali, annoverando migliaia di interventi di riparazione e ricostruzione su navi militari e civili, nazionali e alleate, tenendo alto l’onore e il prestigio dell’Italia. Le proiezioni ricalcheranno, quindi, la storia del sodalizio Marina Militare e città di Taranto, come augurio di una sana e forte ripresa in virtù dei grandi sacrifici e delle grandi imprese di cui questo territorio è stato capace nei decenni scorsi e in particolare in un periodo difficile come quello in corso.

Si alterneranno, sulla superba facciata della Direzione dell’Arsenale, immagini di uomini e mezzi della Marina, una carrellata storica dalle prime unità che hanno attraversato il Canale Navigabile fino alle più moderne e dai primi maestri d’ascia dell’Arsenale fino ai tecnici attuali; una meravigliosa storia fatta di talento, spirito di appartenenza e passione ma anche una rievocazione per capire chi eravamo e quale grande futuro possiamo costruire tutti insieme».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche