05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 06:54:46

News Provincia di Taranto

Soroptimist, a Grottaglie un premio per due imprenditrici

foto di Soroptimist, a Grottaglie un premio per due imprenditrici
Soroptimist, a Grottaglie un premio per due imprenditrici

GROTTAGLIE – Nei giorni scorsi il Soroptimist International interclub Brindisi-Grottaglie ha organizzato, nella prestigiosa cornice dell’Agriturismo Masseria Carrone, il trentesimo incontro della Rete del Progetto Soroptimist C&C (Cultura e Coltura) che premia con un bollino le imprenditrici italiane impegnate nelle colture ecosostenibili. Da anni, infatti, il Soroptimist International promuove a livello nazionale la rete C&C – Cultura delle donne per una Cultura Ecosostenibile – per sostenere le donne che coltivano, allevano, producono e sostengono le loro famiglie nel rispetto della cultura, della tradizione, dell’ambiente e della biodiversità. La manifestazione è stata aperta dai saluti di Maria Guadalupi, presidente del club di Brindisi, e di Maria Schinaia, presidente del club di Grottaglie.

In seguito la serata è entrata nel vivo con la consegna del Bollino della Rete C&C a due giovani imprenditrici di Grottaglie: Maria Antonietta Antonazzo dell’azienda agricola “Soffio di vita”, segnalatasi per la produzione di avena alimentare e grano Senatore Cappelli, e di Marialuisa Russo dell’azienda agricola “Tenuta Russo”, premiata per la produzione di olio extravergine d’oliva. Hanno consegnato l’ambito Bollino Patrizia Salmoiraghi, past president Soroptimist International d’Italia e referente nazionale della Rete C&C, e Giovanna Zuccaro past president Soroptimist International Comitato Statuti Nazionale che, con Anna Paganoni, sono referenti nazionali della Rete C&C. All’incontro è intervenuta Carlotta Magli, responsabile della Coldiretti Donna Impresa per la provincia di Brindisi, che ha sottolineato con soddisfazione l’aumento delle donne imprenditrici meridionali che, con la loro tenacia e determinazione, negli ultimi tempi hanno reso possibile quanto, anche solo pochi anni addietro, era impensabile. Al termine tutti hanno convenuto che questo trentesimo incontro della Rete C&C Coltura e Cultura ha rappresentato una intensa giornata soroptimista, vissuta all’insegna dell’amicizia, dell’imprenditoria femminile e della gioia di stare insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche