Comune di Taranto: presentata la stagione di prosa invernale | Tarantobuonasera

08 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

Cultura News Spettacoli

Comune di Taranto: presentata la stagione di prosa invernale

foto di Stefania Rocca
Stefania Rocca

Undici spettacoli, un’alternanza di prosa e tre concerti: la stagione teatrale invernale del Comune di Taranto, presentata venerdì alla stampa, riparte il 27 novembre con un ricco cartellone di eventi, realizzato in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese e il Teatro Fusco. Ancora una volta, Taranto si appresta ad accogliere nomi di spicco del panorama artistico italiano: da Lello Arena a Rocco Papaleo e Fausto Paravidino, da Stefania Rocca e Massimiliano Gallo a Silvio Orlando ed Emilio Solfrizzi, da Flavio Albanese a Umberto Orsini e Franco Branciaroli, Gianfelice Imparato e Carolina Rosi.

I tre concerti proposti porteranno, poi, sul palco Carmen Consoli, Matt Bianco e la grande star internazionale Asaf Avidan nell’unica tappa al Sud Italia del suo “Anagnorisis Tour”.

«La cultura è un tratto qualificante della nostra azione amministrativa – ha commentato il sindaco, Rinaldo Melucci – Nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia, ci siamo sempre impegnati affinché i cittadini avessero una possibilità, anche minima, di fruirne. Oggi che torniamo nei teatri, in presenza, con poche limitazioni, potremo esprimere al massimo questa vocazione che trova Taranto pronta e capace, luogo dove i grandi eventi e i grandi nomi stanno diventando piacevole quotidianità. Siamo felici per attori e maestranze, inoltre, fermi per troppo tempo: il nostro Teatro comunale è fulcro di questa ripartenza, tempio della cultura nel senso più compiuto del termine, luogo di testimonianza archeologica e architettonica, riferimento per una città che guarda con speranza al futuro». «La ripartenza della stagione teatrale invernale rappresenta un punto di svolta per il movimento culturale a Taranto – ha detto l’assessore alla Cultura, Fabiano Marti – una vera e propria rinascita per il Teatro in comunione però con la tradizione.

Questo contatto tra passato e futuro arricchisce l’offerta culturale della nostra città grazie a grandi titoli e a grandi nomi della musica e del teatro, ma soprattutto perché segna il ritorno della capienza al 100% del pubblico a teatro. Taranto prosegue nel suo viaggio di cambiamento della sua narrazione e ogni evento, ogni nome che riusciamo a portare in città rappresenta un passo in più verso un futuro che metta la città in evidenza in tutto il Paese come una grande capitale della cultura». Quella di quest’anno, infatti, è l’edizione post pandemia che riabbraccia il pubblico in presenza con i teatri a capienza del 100%, con protocolli Anti Covid applicati nei minimi dettagli, al fine di garantire l’assoluta sicurezza per il pubblico. A dare la stura alla stagione sarà, il 27 novembre (con replica il 28), Lello Arena in scena con lo spettacolo “Parenti serpenti”, di Carmine Amoroso, una produzione “Ente Teatro Cronaca Vesuvio Teatro”.

Diretto da Luciano Melchionna, l’attore napoletano dividerà la scena con con Raffaele Ausiello, Marika De Chiara, Andrea de Goyzueta, Carla Ferraro, Luciano Giugliano, Anna Rita Vitolo. Oltre alla stagione sono previsti degli spettacoli fuori cartellone. Si comincia con il Concerto di Capodanno, previsto il 1° gennaio alle 12 in collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia; ci sarà anche quest’anno il concerto per la Memoria, previsto il 26 gennaio e uno spettacolo, come già accaduto lo scorso anno, in occasione della festa della donna. In più il ospiterà le compagnie locali ed è in corso di definizione la convenzione con “Taranto legge” per riaprire le porte del Teatro ai più giovani. I possessori degli abbonamenti della vecchia stagione potranno scegliere di mutuare il precedente abbonamento con quello della stagione 2021/2022 o procedere con la richiesta di rimborso.

I biglietti sono in vendita dalle ore 18 di oggi, 30 ottobre, sul circuito Vivaticket.

1 Commento
  1. Grazia Alfieri Tarentino 1 mese ago
    Reply

    Quando parte la campagna abbonamenti? In che modalità? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche