Ponte di Ognissanti, Kyma Mobilità ok per i tarantini | Tarantobuonasera

08 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Dicembre 2021 alle 22:53:00

Cronaca News

Ponte di Ognissanti, Kyma Mobilità ok per i tarantini

foto di Un mezzo di Kyma Mobilità Amat
Un mezzo di Kyma Mobilità Amat

È stato un successo l’ormai tradizionale programma di Kyma Mobilità per “rinforzare” le linee degli autobus in occasione ella ricorrenza di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti, con sempre più tarantini che hanno preferito utilizzare gli autobus per raggiungere i due cimiteri. Su molte linee degli autobus sono state aggiunte numerose corse speciali aggiuntive con capolinea i cimiteri “San Brunone” di Taranto e “Santa Maria Porta del Cielo” di Talsano; per quest’ultimo, inoltre, è stato organizzato un servizio di navetta per collegarlo con Lama e San Vito.

«A nome mio e del management di Kyma Mobilità – ha detto la Presidente Giorgia Gira – ringrazio tutto il personale per l’encomiabile impegno profuso per sostenere il programma dell’azienda per rafforzare numerose linee degli autobus in questa occasione. Il personale è il principale patrimonio di Kyma Mobilità soprattutto se può utilizzare mezzi moderni ed efficienti, come i nuovi 24 autobus a motorizzazione ibrida acquisiti dall’Amministrazione Melucci partecipando a un bando europeo, ovvero a costo zero per cittadini. Il rinnovamento del parco mezzi è fondamentale per offrire un servizio di trasporto pubblico sempre più efficiente ai cittadini». Anche il Sindaco Rinaldo Melucci ha avuto parole di elogio per i dipendenti di Kyma Mobilità che «anche in occasione della ricorrenza di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti – ha commentato il primo cittadino – hanno mostrato senso del dovere e di appartenenza all’azienda: mentre tanti lavoratori si godono legittimamente con le loro famiglie il “ponte” di queste festività, loro sono stati in strada a lavorare contribuendo in maniera determinante alla buona riuscita di questo servizio a favore dei cittadini. A loro va il ringraziamento dell’Amministrazione e di tutta la città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche