28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

News Provincia di Taranto

Asilo Mamà Leporano e Coldiretti per una mensa di qualità con prodotti locali

foto di Asilo Mamà e Coldiretti per una mensa di qualità con prodotti locali
Asilo Mamà e Coldiretti per una mensa di qualità con prodotti locali

LEPORANO – Asilo Mamà e Coldiretti Taranto insieme per una mensa di qualità con prodotti locali. Con l’inizio del nuovo anno per i piccoli bambini iscritti a Leporano, l’Asilo Mamà, ha pensato di introdurre nella propria mensa, un menù a chilometro zero con l’elaborazione di piatti secondo i principi di un’alimentazione equilibrata, ma “anche considerando la varietà e la stagionalità dei cibi, utilizzando anche proposte di alimenti tipici del nostro territorio. Quando è nata l’idea? Già in fase di progetto prima dell’apertura di Mamà, avevamo come obiettivo quello di fare una mensa Gourmet di qualità per i nostri bambini.

Poi dopo un incontro con il presidente di Coldiretti Taranto – Alfonso Cavallo, abbiamo da subito avuto un feeling per il concetto di bambini= qualità. Infatti le novità contenute nelle linee guida per la ristorazione scolastica fissate dal Ministero della Salute contribuisce ad arricchire e qualificare l’offerta delle mense ma anche per favorire la conoscenza e l’integrazione nei propri territori di residenza delle nuove generazioni di vecchi e nuovi italiani. Niente ciliegie o pesche a Natale, dunque, ma dolci mele di Mottola, succosa uva di Palagiano e tutto quanto la nostra cara Puglia è capace di portare in tavola soprattutto per i nostri bimbi. Cosa ha spinto Mamà ad allontanarsi dalla solita spesa? Mamà sempre attenta alla qualità offerta ai propri piccoli, punta su prodotti locali genuini e biologici, tutto ciò si è reso possibile, come sottolinea Coldiretti Taranto, grazie alla vasta scelta tra i 4.511 prodotti agroalimentari tradizionali, ottenuti secondo regole tradizionali antiche tramandate nel tempo e censiti dalle regioni. A prevalere tra questi prodotti del territorio sono i 1.362 diversi tipi di pane, pasta e biscotti, seguiti da 1.263 verdure fresche e lavorate, 748 salami, prosciutti, carni fresche e insaccati di diverso genere, 461 formaggi e tanto altro…Un paniere di specialità che è oggi più facilmente accessibile anche economicamente grazie al progetto dei mercati di Campagna Amica per la filiera agricola italiana che ha portato allo sviluppo della vendita diretta in fattorie, malghe e cantine e al moltiplicarsi dei mercati degli agricoltori dove è possibile fare acquisti con il miglior rapporto prezzi/qualità.

Per l’Asilo Mamà, il pranzo è anche un momento educativo? La possibilità di imparare a conoscere i prodotti del proprio territorio a partire dalle mense scolastiche ha anche un importante valore educativo e culturale, anche Coldiretti e Campagna Amica sono impegnate a promuovere il progetto di educazione alimentare nelle scuole con la firma di un protocollo con il Ministero dell’Istruzione per recuperare, soprattutto nelle giovani generazioni, i principi della tradizione, della sana alimentazione, della stagionalità dei prodotti e della realtà territoriale per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea e ricostruire il legame che unisce i prodotti dell’ agricoltura con i cibi consumati ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche