Città Vecchia, in uno stabile un chilo e mezzo di eroina | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 09:53:00

Cronaca News

Città Vecchia, in uno stabile un chilo e mezzo di eroina

foto di La droga sequestrata
La droga sequestrata

Sotto sequestro un chilo e mezzo di eroina. Giro di vite sullo spaccio in Città Vecchia. I poliziotti della Squadra Mobile hanno stretto nella morsa nel vicolo San Martino e nei vicoli circostanti, notoriamente considerati tra le maggiori piazze di spaccio del borgo antico. Dopo aver cinturato la zona, gli agenti in borghese hanno iniziato una minuziosa ispezione dei luoghi, controllato ogni anfratto e controllando anche i tanti sottoscala ed appartamenti abbandonati, abitualmente utilizzati dagli spacciatori per nascondere la sostanza stupefacente.

La pervicacia degli investigatori della Squadra Mobile, dopo lunghe ore di ricerche, ha prodotto i risultati sperati. In uno dei tanti locali a pianterreno chiusi a chiave, i poliziotti, dopo aver divelto il cancello messo a protezione, hanno recuperato un involucro di cellophane con all’interno circa 100 grammi di eroina in pietra. Poco distante, in un palazzo abbandonato con le finestre murate, gli agenti attraverso una scala sono riusciti ad entrare nell’unico piccolo accesso, una finestra circolare, posto al primo piano dello stabile. Una ricerca resa difficile dall’enorme quantità di rifiuti accatastati all’interno degli enormi stanzoni che ha comunque dato i suoi risultati. Sotto un pesante portone di legno appoggiato sul pavimento i poliziotti hanno rinvenuto all’interno di un sacchetto di plastica tre panetti di eroina per un peso di più di un chilo e mezzo oltre al materiale utilizzato per il confezionamento della droga. “Un importante sequestro di eroina , che testimonia la continua attività della Polizia di Stato nella lotta allo spaccio in Città Vecchia”. viene sottolineato ina nota stampa della Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche