Antonio Giovinazzi, arrivederci alla Formula 1 | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 09:53:00

foto di Antonio Giovinazzi, arrivederci alla Formula 1
Antonio Giovinazzi, arrivederci alla Formula 1

MARTINA FRANCA – L’Alfa Romeo Racing ha annunciato di non aver riconfermato per la stagione 2022 di Formula 1 l’unico pilota Italiano del circus, Antonio Giovinazzi, che sarà sostituito dal cinese Guanyu Zhou, attualmente secondo nella classifica piloti del campionato di Formula 2. Giovinazzi, originario di Martina Franca, ha salutato con un post su Twitter i propri sostenitori pubblicando una foto che lo ritrae bambino a bordo di una macchina da corse giocattolo: “La Formula 1 è talento, macchina, rischio, velocità. Ma sa anche essere spietata, quando a dettarne le regole è il denaro. Io credo nelle piccole e grandi vittorie raggiunte grazie ai propri mezzi.

Questa è stata la mia prima foto su una F1, l’ultima non è ancora stata scattata”. Guanyu Zhou, che ha trovato l’accordo per un anno con il team che ha sede a Hinwil, sarà il primo cinese a gareggiare nella classe regina dell’automobilismo. Il pilota cinese aveva svolto il ruolo di collaudatore per Alpine, effettuando numerosi test su vecchie monoposto e inoltre aveva già provato l’ebbrezza di girare ufficialmente su una F1, prendendo parte alla prima sessione di prove libere in Austria (weekend del 4 luglio) con la macchina di Fernando Alonso. “È un piacere dare il benvenuto a Guanyu Zhou all’Alfa Romeo Racing – ha detto il Team Principal Frederic Vasseur – è un pilota di grande talento, come hanno dimostrato i suoi risultati in F2, e non vediamo l’ora di aiutare il suo talento a fiorire ancora di più in Formula 1. Siamo orgogliosi della nostra formazione per il 2022 e siamo fiduciosi che Zhou formerà una partnership di grande successo con Valtteri – ha continuato Vasseur – non vediamo l’ora di accogliere tutti i nuovi fan cinesi che si uniranno al team: Alfa Romeo Racing è un marchio storico che incarna lo spirito della Formula 1 e faremo del nostro meglio per rendere l’esperienza del nostro sport eccezionale in Cina”.

Come riporta Quattoruote, comunque, Antonio Giovinazzi correrà in Formula E a partire dalla prossima stagione: contestualmente all’annuncio della conclusione della collaborazione con l’Alfa Romeo Racing in Formula 1, il pilota di Martina Franca ha confermato che si unirà al team Dragon Penske Autosport nella categoria full electric e correrà al fianco di Sergio Sette Camara. Giovinazzi ha corso con la Sauber – Alfa Romeo 59 gare in totale e il suo miglior risultato è un quinto posto, conquistato con la C38 al GP del Brasile 2019. Per lui inizia ora una nuova avventura in Formula E, insieme al team americano Dragon Penske Autosport. “Non appena ho saputo che non sarei stato in Formula 1 il prossimo anno, ho deciso di prendere parte al Mondiale di Formula E, una categoria che ho sempre seguito con interesse. Sono entusiasta di far parte del team Dragon: vorrei ringraziare Jay Penske, che ha mostrato grande interesse fin da subito per avermi nel team”. Poi ha aggiunto: “Non vedo l’ora di testare la mia nuova monoposto elettrica a Valencia alla fine del mese. Abbiamo una stagione interessante davanti a noi e farò il massimo per aiutare il team a raggiungere i successi che merita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche