27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 07:37:00

foto di Giuseppe Semeraro
Giuseppe Semeraro

MARUGGIO – L’Associazione Nazionale delle Città del SS. Crocifisso, nel decennale della sua fondazione 2011-2021, sarà presente sabato 20 novembre, ad Altomonte (Cs), per celebrarae una “Giornata di promozione turistica e religiosa delle Città del Ss. Crocifisso” con la partecipazione di tutti i Comuni della Calabria che condividono il percorso associativo (Bisignano, Cassano all’Ionio, Cutro, Laino Borgo, San Nicola da Crissa e Saracena), i Comuni della Puglia, della Campania e della Città di Paternò (CT) che ha aderito nei mesi scorsi. Il percorso associativo, tra devozione e promozione dei territori, oggi ha raggiunto 47 municipalità che rappresentano 9 regioni della nostra Italia, da nord al sud, in un’ottica del fare rete e rafforzare i ponti di solidarietà e sviluppo tra le varie comunità. Il programma della giornata prevede, in mattinata, la visita alla città e alle sue bellezze, nel pomeriggio il Solenne Pontificale di ringraziamento presieduto dal Vescovo di Cassano all’Ionio, Mons. Francesco Savino, amico dell’Associazione, concelebrato da alcuni parroci e dall’Assistente Ecclesiastico, Don Beniamino Cirone. Al termine, sottoscrizione del Protocollo e consegna della Bandiera Associativa.

“La nostra Associazione si sta ingrandendo sempre più, nei mesi scorsi ha aderito il Comune di Paternò (Ct). Stiamo vivendo quest’anno tutto speciale per le celebrazioni del decennale di fondazione della nostra grande comunità associativa. Lo scorso 25 settembre abbiamo celebrato il Giubileo dei nostri primi 10 anni nella Basilica di San Pietro e siamo stati rivevuti dal Santo Padre. Il prossimo 14 gennaio saremo ricevuti in Quirinale con l’auspicio, come ci è stato assicurato, di salutare il nostro Presidente della Repubblica e, con nostra somma letizia, nella Municipalità di Gravina in Puglia, città capofila dell’Associazione ospiteremo la Reliquia del Beato Rosario Livatino, magistrato. Attraverso questi eventi, i legami tra le varie comunità si rinsaldano e ci si ritrova nel segno del Ss. Crocifisso, valore fondante dell’associazione. Desidero ringraziare il sindaco di Altomonte, Gianpietro Coppola, tutta l’amministrazione comunale e in particolare il consigliere delegato al Culto Giuseppe Capparelli per aver voluto questa tappa nelle celebrazioni del decennale e per l’entusiasmo che testimonia verso il nostro percorso associativo” ha dichiarato Giuseppe Semeraro, segretario dell’Associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche