05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 06:54:46

News Provincia di Taranto

Torricella, sit-in per la chiusura del centro dialisi

foto di Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio
Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio

TORRICELLA – “Per il 25 novembre fissata una riunione per risolvere il problema della chiusura del centro dialisi di Torricella. Nella sede dell’Asl di Taranto abbiamo posto le basi per porre fine ai gravi disagi sopportati dai pazienti di Torricella e delle zone limitrofe”. Ne dà notizia il consigliere regionale del Pd Vincenzo Di Gregorio che ha portato il suo sostegno alla protesta indetta dall’Associazione nazionale emodializzati dialisi (Amed) e dalla Cisl Fp, dinanzi alla sede dell’Asl di Taranto.

“Mentre si svolgeva il sit-in, ho preso parte ad un incontro – continua Di Gregorio –prontamente convocato dal direttore sanitario Gregorio Colacicco che ha subito accolto le istanze dei manifestanti. Alla riunione è intervenuto in collegamento telefonico il dottor Luigi Morrone, direttore di Nefrologia. Fermo restando la cronica carenza di personale medico specializzato che, purtroppo affligge molti settori della sanità pubblica, c’è l’impegno di tutte le componenti a risolvere il problema,-spiega il consigliere regionale Pd.g li emodializzati hanno diritto di ricevere assistenza in loco senza sottoporsi a lunghi spostamenti che hanno il solo effetto di debilitare ulteriormente persone già provate fisicamente. La vicenda di Torricella è all’ordine del giorno dello specifico tavolo tecnico regionale convocato per il 25 novembre. Nell’immediato l’Asl di Taranto ha assunto l’impegno di potenziare l’unità di dialisi di Manduria per soddisfare il fabbisogno dell’utenza di Torricella. Continuerò a seguire personalmente questa vicenda fino a quando non sarà positivamente risolta”.

Intanto oggi alle 11.30, presso l’ospedale Marianna Giannuzzi di Manduria si terrà una cerimonia di riflessione sulla sanità e sull’integrazione tra ospedale e territorio in occasione dell’anniversario della conversione dell’ospedale di Manduria in ospedale Covid. Saranno presenti per la Asl Ta il direttore generale Stefano Rossi, il direttore amministrativo Andrea Chiari , il direttore sanitario Vito Gregorio Colacicco e il sindaco di Manduria Gregorio Pecoraro. La direttrice del presidio ospedaliero, Irene Pandiani, e la direttrice del Distretto Socio Sanitario di Manduria, Gloria Saracino, ripercorreranno quanto accaduto lo scorso anno e il grande lavoro svolto. Ci saranno anche testimonianze di pazienti e personale sanitario. L’evento è rivolto al personale sanitario, ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche