30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 13:00:06

foto di “Gli Spartani”, grande successo
“Gli Spartani”, grande successo

Grande successo a Taranto per la lezione conclusiva del laboratorio di alta formazione teatrale sul coro tragico “Gli Spartani”, organizzato da Terra Magica in collaborazione con Crest. Tredici giovani attori under 40 si sono esibiti in una dimostrazione pubblica al MarTa, nella sala VIII, di fronte a due gruppi di visitatori che sono rimasti particolarmente colpiti dalla performance. Provenienti non solo da Taranto e provincia ma da tante regioni d’Italia, i corsisti sono stati scelti attraverso una selezione e hanno avuto la possibilità di frequentare gratuitamente il laboratorio di tre settimane grazie a un contributo della Regione Puglia. A una prima fase di studio sulle dinamiche del testo tragico e sulla funzione del coro, coordinato da Barbara Gizzi, sono seguite le lezioni di recitazione e combattimento scenico di Massimo Cimaglia. Nella terza fase, poi, i partecipanti hanno lavorato sulla voce e sul canto sotto la direzione di Simonetta Cartia e, infine, hanno seguito le lezioni di teatrodanza di Dario La Ferla.

Tutti e tre i maestri hanno grande dimestichezza con la tragedia greca che hanno affrontato in varie occasioni al teatro greco di Siracusa. Le esperienze sviluppate nei quattro moduli si sono poi fuse nell’elaborazione di quindici minuti di rappresentazione in cui voce e corpo dei giovani attori hanno dato vita a due testi scritti da Gizzi, costruiti seguendo lo schema di scrittura dei tragici greci. La cornice suggestiva del MarTa ha reso ancora più intenso il momento in cui i tredici giovani, guidati dai maestri, hanno dimostrato di aver appreso la potenza dell’espressione corale, restituendone con entusiasmo tutta l’energia. Molti applausi e apprezzamenti da parte del pubblico che dimostrano quanto siano necessarie queste esperienze di alta formazione. Per tre settimane Taranto è diventata una fucina di apprendimento, lavoro, scambio, potenziamento di abilità. La dimostrazione che il teatro delle nostre origini ha ancora moltissimo da dire ai giovani e alla comunità e che la città può divenire un’isola felice che accoglie talenti e contribuisce alla loro formazione. Un obiettivo importante che fa parte della mission di Terra Magica, fondata da Massimo Cimaglia, e impegnata nella realizzazione di progetti intesi a valorizzare il territorio di Taranto e provincia, come il recente “Castello sul mare”, spettacolo messo in scena al Castello aragonese con enorme successo di pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche