27 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 27 Gennaio 2022 alle 13:57:00

Cronaca News

Operazione Taras, traffico di reperti: ci sono tredici indagati

foto di Operazione Taras, traffico di reperti - foto di Francesco Manfuso
Operazione Taras, traffico di reperti - foto di Francesco Manfuso

I carabinieri smascherano una organizzazione internazionale. Un traffico di reperti archeologici. A partire da febbraio del 2019, una complessa attività investigativa, condotta in Italia e all’estero dai carabinieri della Sezione archeologia del Reparto operativo del Comando per la tutela del patrimonio culturale, in collaborazione con la Sezione di Polizia Giudiziaria – Aliquota Carabinieri della Procura di Taranto e coordinata dalla stessa Procura, ha portato al recupero di oltre 2.000 reperti archeologici magnogreci, risalenti al periodo compreso tra il VI e il II secolo a.C. Pezzi pregiatissimi da Taranto venivano esportati in Germania, Belgio, Olanda e Svizzera. ll plauso del ministro Franceschini.

Tutti i particolari nell’edizione di oggi di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere online basta abbonarsi ad un prezzo lancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche