27 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 27 Gennaio 2022 alle 14:59:00

foto di Angelica Bucci (foto Rosarita Bottiglieri)
Angelica Bucci (foto Rosarita Bottiglieri)

S’intitola “Waldeinsamkeit (Alone in the woods)” il primo singolo nato dalla collaborazione del producer e polistrumentista, Giampiero Frulli, con la cantante e musicista, Angelica Bucci e con il produttore e ingegnere del suono, Cosimo Galoppa, già disponibile su tutte le piattaforme digitali. «Il 2021 è stato l’anno della musica binaurale. Indossando un paio di semplici cuffie è possibile ricreare uno spazio acustico tridimensionale e immergersi nella musica. Questo brano – raccontano i due musicisti – è il primo di una serie di esperimenti sonori in questo spazio 3D, giocando con i sintetizzatori, con le voci, con le chitarre, e qualsiasi altra cosa che stimoli la nostra creatività e immaginazione» Il brano può essere ascoltato e acquistato su Spotify, Instagram, Facebook, Youtube Music, Apple Music e altre 20 piattaforme digitali.

Indossando delle semplici cuffie è possibile immergersi in questo fantastico mondo 3D. «Nel titolo del brano compare la parola “Waldeinsamkeit” – continuano Giampiero Frulli e Angelica Bucci – che è in lingua tedesca ed intraducibile in altre lingue, se non spiegandola: composta da “Wald” (foresta) e “Einsamkeit” (solitudine), letteralmente è la precisa sensazione che si prova quando ci si trova da soli in un bosco, in equilibrio fra il sentirsi parte della natura e la paura di perdersi in esso. è una sorta di quiete contemplativa che incoraggia la riflessione interiore». A questo primo lavoro seguiranno altri brani che saranno ognuno l’espressione di una parola intraducibile presa da lingue e culture differenti, ma che hanno come filo conduttore la connessione con la natura e i suoi fenomeni. L’audio binaurale ormai è entrato nelle nostre vite da tempo: dal cinema all’home theater, fino agli smartphone e a tutti i dispositivi mobili. Qualche mese fa Apple ha aperto quasi la totalità della sua musica all’ascolto binaurale tramite il Dolby Atmos.

In realtà l’audio binaurale ha una connessione molto più profonda con l’uomo: infatti la scienza medica ha trovato riscontro di esso nel ciclo degli estrogeni, nei malati di Parkinson, nel ciclo ormonale. Oltre alle distribuzioni digitali, in previsione ci sono anche videoclip e pubblicazioni su supporti fisici come vinili, cd e audiocassette. Sui social è possibile seguire i due artisti e interagire con la loro musica. Giampiero Frulli collabora da anni con diversi artisti pugliesi come tastierista e chitarrista. Ad oggi è compositore e arrangiatore per Total Freedom, una nota etichetta discografica internazionale. Angelica Bucci attualmente studia canto jazz presso il Conservatorio “Paisiello” sotto la guida del M. Larry Franco. Ama sperimentare con la musica, in particolare con l’elettronica: uno degli strumenti che adora suonare su tutti è il Theremin, sintetizzatore unico nel suo genere, estremamente difficile e affascinante, che spesso inserirà nei suoi brani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche