24 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Gennaio 2022 alle 22:28:00

News Politica

«Onestà e competenza sono l’identità del M5s»

foto di Mario Turco
Mario Turco

«Negli scorsi giorni alcune testate italiane, fra cui il quotidiano “La Repubblica”, hanno riportato la notizia infondata di una bagarre interna al MoVimento 5 Stelle per una frase da me pronunciata durante una trasmissione televisiva su Sky Tg24 dell’11 dicembre 2021, nella quale affermavo che al M5s, adesso, si aggiungono competenze e professionalità ai valori di onestà e moralità. È bene precisare che il MoVimento 5 Stelle ha da sempre rappresentato la vera forza innovativa della politica italiana grazie alle competenze e alla professionalità di quanti sin dall’inizio hanno creduto nel M5s». A parlare è il vicepresidente del Movimento, il senatore tarantino Mario Turco.

«Alla moralità e all’onestà, il M5s ha sempre aggiunto competenza e professionalità» dice ancora Turco. «Questo lo abbiamo dimostrato a tutti i livelli politici e amministrativi, così come si può evincere dai risultati ottenuti in Italia (si pensi alla Legge “Anticorruzione”, al Reddito di Cittadinanza, al Superbonus 110%, all’abolizione dei vitalizi, al sistema di monitoraggio degli investimenti pubblici, ecc.). Allo stesso modo, l’alto profilo del M5S si è spiegato anche negli enti pubblici territoriali con i nostri sindaci, che si sono contraddistinti per la loro corretta e trasparente gestione amministrativa. A dimostrazione delle alte professionalità e competenze interne al M5S, abbiamo affrontato la prima ondata di Covid-19, grazie al prezioso lavoro del Presidente Giuseppe Conte, facendo da monito agli altri Paesi europei ed extraeuropei e diventando modello virtuoso di gestione della pandemia per l’intera comunità internazionale. Grazie alle competenze e professionalità del M5S siamo stati capaci, in piena pandemia, di introdurre una serie di misure economiche che stanno permettendo all’Italia di fronteggiare meglio degli altri Paesi europei l’attuale crisi economica, come dimostra la crescita del Pil (+6,3%), oltre ad aver permesso all’Italia di rinnovarsi grazie ai 220 miliardi del Pnrr».

Continua il senatore tarantino, già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel governo Conte II: «Le nostre competenze e professionalità si sono trasformate in capacità amministrative, come dimostrano i risultati realizzati. Questa è storia, sono aspetti concreti e oggettivi, mentre lasciamo ad altri le interpretazioni e le strumentalizzazioni personali non costruttive. Per il futuro, il MoVimento continuerà a sostenere la sua identità basata sull’onestà, sulla moralità, sulla competenza e sulla professionalità, cercando di essere ancor più competitivo sul campo dell’innovazione e delle conoscenze. In relazione alle tante sfide che attendono il Paese, verrà istituita dal M5s una scuola di formazione, dove sarà possibile elaborare – grazie al confronto con la società civile – nuove e rivoluzionarie proposte. Il MoVimento 5 Stelle è la casa comune dove ogni cittadino, a prescindere dal suo lavoro, dalla sua estrazione sociale e dalla sua ricchezza, può esprimersi con la stessa dignità degli altri partecipanti alla vita comune. Non saremo mai un partito e per noi la politica non è una professione».

1 Commento
  1. Paolo 1 mese ago
    Reply

    Onestà? Non lo so.
    Competenza? Sicuramente Nooooooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche