24 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 24 Gennaio 2022 alle 22:28:00

Cronaca News

Nascondeva armi e munizioni: arrestato

foto di Sequestro di armi e munizioni
Sequestro di armi e munizioni

Nascondeva in una casa estiva armi e munizioni. Nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei traffici illeciti, nei giorni scorsi una pattuglia di finanzieri della Compagnia di Manduria ha fermato per un controllo un’autovettura a San Pietro in Bevagna, una frazione della Città Messapica. Durante l’operazione di identificazione il conducente della macchina, un cinquantanovenne residente a Manduria e risultato già gravato da precedenti di polizia, ha mostrato sin dalle prime battute segni di nervosismo che hanno insospettito i militari, i quali hanno proceduto ad approfondire il controllo del mezzo, rinvenendo un coltello a lama lunga che era stato nascosto nel bagagliaio.

L’ispezione è stata subito estesa ad una villetta estiva nella disponibilità del cinquantanovenne e situata nelle vicinanze del luogo in cui è avvenuto il controllo. All’interno della villetta i militari delle Fiamme Gialle hanno rinvenuto due pistole, una a tamburo e una scacciacani, cinquantasei cartucce a salve, tutte illecitamente detenute, nonché due coltelli e nove armi “bianche” di vario tipo, tra le quali una mazza con palla di ferro chiodata e una mazza con catena per arti marziali. Su disposizione del magistrato di turno della Procura presso il Tribunale di Taranto, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari per i reati di detenzione e porto abusivo di armi. “L’operazione testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle, oltre che nei settori tradizionali di polizia economico-finanziaria, anche nel contrasto dei traffici illeciti di vario genere e nel concorso alla tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico della provincia jonica” si legge in una nota stampa del Comando provinciale della Guardia di Finanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche