27 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 27 Gennaio 2022 alle 13:57:00

Cronaca News

Vaccinazioni anti-covid, la Puglia sopra la media

foto di L’hub vaccinale pediatrico allestito alla scuola Salvemini
L’hub vaccinale pediatrico allestito alla scuola Salvemini

E’ proseguita anche questa domenica la campagna vaccinale contro il Covid in terra pugliese. 3.136.000 pugliesi hanno la prima dose, 2.915.830 la seconda, il richiamo lo hanno 1.095.917 pugliesi. La copertura per la prima dose è al 88% (+2.1% rispetto alla media italiana), 82% per la seconda dose (+2.1% rispetto alla media italiana), 31% per il richiamo/terza dose (+3.1% rispetto alla media italiana). Ha ricevuto la prima dose il 2,5% dei pugliesi della fascia 5-11 anni, sopra dello 0,5% rispetto alla media nazionale. Per quanto riguarda la campagna vaccinale anti-covid in Asl Taranto, nel fine settimana sono state somministrate in totale 4.345 dosi, delle quali 379 prime dosi, 511 seconde dosi e 3.455 richiami. Nello specifico, sono state somministrate 1.537 dosi presso l’hub Arsenale di Taranto e 764 dosi a Massafra. I medici di medicina generale hanno somministrato 1.159 dosi totali, 163 dosi sono state somministrate a domicilio. Nei presidi ospedalieri e in altre strutture sono state registrate 8 dosi totali, 481 dosi nelle farmacie, 233 negli hub vaccinali pediatrici delle scuole.

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati effettuati 14.744 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 414 casi positivi, così suddivisi: 66 in provincia di Bari, 8 nella provincia Bat, 104 in provincia di Brindisi, 146in provincia di Foggia, 82 provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 2 casi di provincia in definizione. Sono stati registrati 4 decessi. I casi attualmente positivi sono 7.440; 152 sono le persone ricoverate in area non critica, 26 sono in terapia intensiva. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 5.213.807 test; 287.569 sono i casi positivi; 273.188 sono i pazienti guariti; 6.941 sono le persone decedute. I casi positivi sono così suddivisi: 103.328 nella provincia di Bari; 29.273 nella provincia BAT; 23.382 nella provincia di Brindisi; 51.639 nella provincia di Foggia; 34.560 nella provincia di Lecce; 43.752 nella provincia di Taranto; 1.097 attribuiti a residenti fuori regione; 538 di provincia in definizione.

“Vorrei un bel Natale, un bel mesetto senza parlare di Covid” ha detto il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, intervenendo a Lecce a un incontro nel campus universitario. Il ministro ha ribadito la sua contrarietà a possibili chiusure: “Di un nuovo lockdown proprio non se ne parla”, ha detto. “Già dare queste notizie è controproducente – ha rilevato – perché innesca un clima di sfiducia che è l’ultima cosa che serve non solo al turismo, ma a tutti”. “Solo aver tenuto chiuso la montagna l’anno scorso – ha aggiunto il ministro – ci ha fatto perdere 10,2 miliardi di Pil, quindi, figuriamoci”. “E’ vero, c’è ancora questo maledetto Covid – ha evidenziato – però abbiamo imparato a conviverci. Ci mettiamo la mascherina, ci vacciniamo, teniamo le precauzioni e quindi, rispetto ad un anno fa quando eravamo davvero chiusi in casa, oggi possiamo fare tutto, anche andare a sciare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche